Domenica, 21 Luglio 2024
WeekEnd

Cosa fare nel weekend a Udine e dintorni

Il 21 giugno segna il Solstizio d'estate, ma è anche il giorno in cui si celebra la Giornata della Musica. Nella come sempre ricca offerta di appuntamenti del weekend, dunque, la musica sarà protagonista di tantissime iniziative. Ecco la nostra selezione su cosa c'è da fare in questo fine settimana

Pronti per l'estate? Già, perché questo è l'ultimo fine settimana di primavera. Almeno sulla carta, perché le temperature già sono abbondantemente estive. Secondo le previsioni meteo, infatti, torna l'anticiclone africano e per qualche giorno il Friuli sarà bollente, specialmente nel weekend.

Il 21 giugno, comunque, non è solo il solstizio d'estate. In questa data, infatti, ricorre in tutta Europa anche la Festa del Musica. Nel come sempre ricco programma di appuntamenti che ci attendono per questo fine settimana di metà giugno, dunque, non potevano mancare tantissimi appuntamenti tra concerti e veri e propri happening all'insegna di quest'arte.

Viaggio nella musica

Nel consueto viaggio su cosa fare nel weekend partiamo proprio da qui e, precisamente, da Palmanova, dove l'amministrazione comunale ha organizzato da sabato al 21 giugno addirittura una quarantina di concerti in 15 luoghi della città stellata.

Fino a domenica 19 giugno si potranno vivere, grazie a Risonanze festival nel comune di Malborghetto-Valbruna anche quattro giorni di immersione nella grande musica con ospiti di fama internazionale, performance e incontri dedicati alla liuteria, oltre a dialoghi a cielo aperto prima dei concerti.

Non si contano poi i concerti proposti dai locali commerciali che in questo modo intendono offrire un'occasione di intrattenimento tra shopping e il piacere di stare a tavola. Tra i tanti, segnaliamo il Guitar Day al Palmanova Village, che ospiterà tre grandi maestri come Maurizio Solieri, Luca Colombo e Ricky Portera, oppure al Lupus in fabula di Nimis, dove arriveranno i Scarabolt, o alla Cantina D'Alt di Craoretto di Prepotto (anche qui special guest Maurizio Solieri) o, ancora, alla discoteca Mr Charlie di Lignano dove si esibirà in concerto Shade, il rapper italiano del momento.

Riprendono anche la attività musicali dal vivo al Parco delle Piscine di Torviscosa, dove venerdì 17 alle 21.30 sul palco saliranno i mitici Rastafischio, storico gruppo reggae friulano.

Particolarmente suggestiva, infine, è la location scelta per la rassegna “Note nei roccoli”. Le uccellande di Montenars infatti diventano palcoscenico per dei concerti folk il cui primo appuntamento è proprio in programma domenica 19 al Roccolo di Pre Checo.

Non solo musica, ma tantissime altre proposte per godersi le meraviglie del principale patrimonio archeologico della regione. Aquileia, infatti, è pronta per festeggiare dal 17 al 19 un'altra ricorrenza che cade proprio questo fine settimana, le Giornate europee dell'archeologia. In programma aperture straordinarie, passeggiate teatralizzate e laboratori per bambini, archeologia sperimentale, conferenze, musica, visite guidate e l'open- day delle aree archeologiche (solo il 18).

Cibo, vino, convivialità

Amanti del buon vino preparatevi. Dal 19 al 20 giugno, infatti, torna Borderwine, il Salone transfrontaliero del vino naturale, ospitato quest'anno nel parco di Villa Manin, straordinaria cornice per gli oltre 80 espositori presenti tra Fvg, Italia, Austria e Slovenia. Ma non solo, perché torna anche la Fiera dei vini di Corno di Rosazzo, giunta alla sua 51a edizione con un ricco programma di intrattenimento e, naturalmente, all'insegna del buon bere.

In Carnia arriva il piatto simbolo di queste terre, il cjarsons. Sutrio, infatti, è pronta ad accogliere la Fiera dei cjarsons con degustazioni, oltre che di vini, di 10 punti degustazione, oguno rappresentato da un paese della Carnia.

Ultimo fine settimana, poi, oltre che peer la Festa delle Erbe di Primavera a Forni di Sopra, anche per la Festa dei Fiori di Primulacco che in questi tre giorni, oltre ai chioschi degustazione, propone un ricco calendario di iniziative che vanno dalla musica al torneo di briscola, dal Vespa raduno a serate danzanti o a passeggiate sui pony dedicate ai bambini.

Gli appuntamenti per i più piccoli

Proprio per i più piccoli sono pensati tre appuntamenti tutti organizzati da o in collaborazione con Damatrà. Sabato 18 a San Giorgio di Nogaro è la volta di “Fiume in corso”,  un vero viaggio in canoa per scoprire i segreti del fiume Corno accompagnati da narrazioni e laboratori creativi a tema. Il 19 a Cjase di Catine a Fagagna è in programma un divertente laboratorio per levigare, colorare, assemblare una miriade di nidi. Venti di questi verranno installati sulla facciata della casa e gli altri potranno essere portati via con sé. Infine, sempre sabato 18 a Cjase di Catine andrà in scena lo spettacolo di e con Serena Di Blasio “Scarpe”.

All'aria aperta e alla scoperta del territorio

Particolarmente ricco è anche il programma messo a punto dall'ufficio turistico delle Valli del Natisone per questo fine settimana. Si va, infatti, dal tour delle osterie nelle Valli al weekend detox per sole donne, passando per una passeggiata insieme agli asini o alla pedalata notturna in bicletta, ma anche concerti, tour in moto o avventura in canoa lungo il Natisone.

Domenica 19 lo storico castello di Colloredo di Monte Albano apre le sue porte, in particolare l'ala Ovest torna ad essere accessibile al pubblico con una visita guidata promossa e organizzata dalla locale Pro Loco.

Il parco Moretti di Udine, invece, ospita un evento collettivo sul filo dei ricordi di uno dei simboli del Friuli, la birra Moretti, la cui assenza dal capoluogo friulano “compie” 30 anni.

All'aria aperta si potrà assistere, sempre a Udine domenica 19 in piazza Primo Maggio, alla tappa Udinese del Giro Handbike. Confermata la presenza di Rino De Candido, CT della Nazionale Italiana Paralimpica che ha scelto ancora una volta di visionare gli atleti in gara durante una delle tappe del Giro Handbike.

Incontri

Coronano questo fine settimana anche diversi incontri con autori e non solo. Su tutti il Premio Hemingway a Lignano che si appresta a premiare, con anche un ricco carnet di appuntamenti, i protagonisti di questa edizione. Il pubblico potrà così incontrare la scrittrice Margaret Mazzantini vincitrice per la sezione “Letteratura”, l’artista ed editore Mario Peliti premiato per la sezione “Fotografia”, la scienziata e senatrice Elena Cattaneo per la sezione “L’avventura del pensiero” e in quella “Testimone del nostro tempo” il regista, scrittore e interprete Pierfrancesco Diliberto -in arte, e per tutti Pif.

La suggestiva cornice dell'Abbazia di Rosazzo, infine, ospita venerdì 17 per “I Colloqui dell'Abbazia” lo scrittore Hans Kitzmüller che presenterà il suo ultimo romanzo intitolato “La casa delle viennesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare nel weekend a Udine e dintorni
UdineToday è in caricamento