Omicidio: uccisa Silvia Gobbato, 28enne praticante legale

Il cadavere della giovane donna è stato ritrovato nei pressi di un boschetto all'inizio dell'ippovia che conduce a Buja partendo da Plaino di Pagnacco. Il corpo rivela i segni di numerose coltellate

Un'immagine dell'ippovia

Omicidio a Udine. Ritrovato a Plaino di Pagnacco, all'inizio dell'ippovia, il cadavere di una giovane ragazza. Si tratta della 28enne Silvia Gobbato, praticante legale.

SILVIA GOBBATO: IL RICORDO DELLA MARATONINA UDINESE

BIANCARDI: SIAMO IN ALTO MARE

OMICIDIO GOBBATO: INDAGATO GIORGIO ORTIS

ASCOLTATO ANCHE L'EX FIDANZATO

CORREVA ASSIEME AL FIGLIO DEL SUO "DOMINUS"

La ragazza è originaria di San Michele al Tagliamento, appena al di là del confine tra Friuli e Veneto. Era molto conosciuta nella cittadina, ed era anche stata candidata alla carica di consigliere comunale nel 2011, risultando la seconda più votata della sua lista civica. Stimata e benvoluta da tutti, abitava coi genitori, anche se pare avesse costituito un domicilio a Udine per non dover quotidianamente fare la pendolare dal Veneto al capoluogo friulano.

SILVIA GOBBATO: IL SUO APPUNTAMENTO DEL 7 OTTOBRE

Il corpo, ritrovato poco dopo le 13.00, mostrava di essere stato colpito da numerose coltellate.

Sembra che la ragazza a quanto risulta stesse facendo jogging con un amico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

Torna su
UdineToday è in caricamento