Omicidio Gobbato: la Maratonina udinese ricorderà la giovane

Un minuto di silenzio e fiocco rosso, simbolo della lotta al femminicidio, su tutti i pettorali dei partecipanti. La corsa udinese ricorderà così la giovane, uccisa mentre si stava allenando per partecipare all'evento

L'organizzazione della Maratonina di Udine ha reso noto alla stampa che oltre al minuto di silenzio prima della gara, tutti i pettorali dei partecipanti alla Mezza Maratona di domenica avranno stampato un fiocco rosso, simbolo della lotta al femminicidio.

Un'iniziativa per ricordare la giovane runner Silvia Gobbato, uccisa mentre si stava allenando per la competizione, e per ribadire, di fronte a questa tragedia, il diritto di vivere in libertà e sicurezza anche un momento come quello della corsa, che dovrebbe portare con sè solo gioia e benessere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre a Taylor c'è di più! Il piccolo esercito di influencer made in Friuli

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Due fotografi friulani tra i migliori al mondo nell'immortalare i matrimoni

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento