Maltempo: 700 utenze senza luce, ancora attivi 6 Centri Operativi Comunali

Tutti gli aggiornamenti sulla la viabilità in Friuli

Il ponte di Comeglians crollato per maltempo

La giornata odierna non ha riportato piogge significative. Sulla costa e sulle zone orientali soffia Bora moderata e le previsioni per la giornata di domani (4/11/2018) non prevedono fenomeni significativi. Sulla costa e sulle zone orientali soffierà sempre Bora moderata al mattino, poi in attenuazione. Operativi nella giornata odierna in interventi e monitoraggio territorio circa 100 volontari con 26 mezzi. Attivi ancora 6 Centri Operativi Comunali: Forni di Sotto, Forni di Sopra, Forni Avoltri, Ovaro, Sauris, Paularo. 

Aree colpite

Risultano evacuate ancora 8 persone, 4 a Ovaro, 3 a Comeglians, 1 a Forni di Sotto. Ancora scollegate dalla rete elettrica 665 utenze. Nei comuni di Paularo e Lauco sono oltre 100 le utenze disalimentate e sotto le 50 utenze nei Comuni di Forni di Sotto, Verzegnis, Forni Avoltri, Socchieve. Segnalato il black out delle linee telefoniche fisse a Rigolato. 

Viabilità

SS 52 "Carnica": SS 52 riaperta; transito a senso unico alternato in alcuni tratti SR 355: transitabile; a Comeglians senso unico alternato e limitazione 3,5 ton sul ponte in ferro comunale SR 465: riaperta al traffico da Comeglians a Sutrio (alcuni tratti a senso unico alternato) 
SR 251"della Val Cellina": TRANSITABILE; in loc. Barcis transito consentito a 30 km/h dal km 70+200 al km 72+200; tratto a senso unico alternato al km 76+400; si raccomanda massima prudenza fino a Erto e Casso SR 552 "del Passo Rest": chiusa dopo l'abitato di Tramonti di Sopra dal km 23+800 al km 7+200 SR UD 73 “del Lumiei” transitabile fino a Sauris; chiusa per caduta massi e alberi dal km 17+600 al km 19+747 (ultimo tratto dopo Sauris di Sopra) SR UD 1 "della Val d'Arzino" chiusa dal km 14+000 al km 16+000 per presenza cavo Enel pericolante sulla carreggiata SR UD 123 "dello Zoncolan" chiusa; intervento di messa in sicurezza in corso SR UD 110 "di Pramollo" chiusa dal km 9+000 al km 13+000; intervento di messa in sicurezza in corso 
SR UD 40 "di Paularo" chiusa per caduta massi dal km 3+300 al km 5+500 SR UD 23 "della Val d'Incaroio" chiusa dal km 14+000 al km 16+425 con intervento di messa in sicurezza in corso SR UD 24 "della Val Pontaiba" chiusa dal km 7+600 al km 9+461 (fuori dal centro abitato) con intervento di messa in sicurezza in corso SR PN 57 “di Campone” chiusa dal km 11+300 al km 16+500 SR PN 27 loc. Rauscedo guado chiuso dal km 11+500 al km 13+500 SR PN 51 loc. Cordenons guado chiuso dal km 4+000 al km 5+800 
SR 465: dalle ore 19 riaperta al traffico da Comeglians a Sutrio (alcuni tratti a senso unico alternato). 
SS 55 del Vallone interrotta al km 6+300 loc. Jamiano - Doberdò del Lago per caduta massi 

Attività

Dalla sede di Palmanova continuano le attività di coordinamento dei soccorsi e dell’organizzazione degli interventi in sinergia con i gestori delle infrastrutture viarie e di rete per il progressivo rientro alla normalità nelle aree colpite. Attivati e operativi nella giornata odierna volontari che hanno raggiunto le località della Carnia e sono stati coordinati in interventi e di supporto ai Centri Operativi Comunali (COC). Continuano gli interventi di prima emergenza nei Comuni colpiti dal maltempo dei giorno scorsi; sono 70 gli interventi di somma urgenza avviati dalla protezione civile in 22 Comuni che stanno consentendo di intervenire per la messa in sicurezza e il ripristino delle situazioni più gravi e pericolose.

Situazioni fiumi

Attualmente i livelli di tutti i corsi d'acqua principali (Livenza, Meduna, Noncello e Tagliamento) sono sotto i livelli di guardia. 

In Val Saisera danni solamente al fondovalle, non agli alberi di risonanza

Danni per maltempo, si chiede la sospensione delle bollette della luce

VIDEO: le ferite create dall'alluvione nella Valle del But 

In Triveneto rialimentate quasi 255.000 utenze da lunedì

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento