Maltempo: in Val Saisera danni solamente al fondovalle, non agli alberi di risonanza

Il sindaco di Malborghetto-Valbruna, Boris Preschern, smentisce categoricamente la notizia sui danni provocati alla foresta dei violini e agli abeti rossi millenari

nella foto: una delle tante sculture posizionate lungo ilsentiero

Il sindaco del Comune di Malborghetto-Valbruna, Boris Preschern, ha smentito la notizia apparsa questa mattina sull'Ansa e su diversi organi di stampa nazionali (UdineToday compresa), che riguardava la devastazione degli abeti rossi presenti in Val Saisera, noti per le loro proprietà di risonanza e per essere utilizzati come materia prima di molti strumenti di musica classica. 

«Smentisco nel modo più assoluto le notizie di stampa che riportano che in Val Saisera il 50% degli alberi di risonanza e' caduto col vento!», ha affermato il primo cittadino confutando quanto detto da Franco Polo, rappresentante regionale di Aigae, Guide ambientali escursionistiche. «Da sopraluoghi effettuati in data odierna — ha riferito Boris Preschern — nella parte di foresta dove crescono gli alberi di risonanza non si riportano danni di rilievo causati dal vento al bosco. La tempesta ha invece fatto molti danni al bosco di fondovalle, lungo la strada, sito dove il legno degli alberi non è però impiegato nella costruzione di strumenti musicali». ​

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Parco avventura di Lignano Sabbiadoro: le attività per tutti

I più letti della settimana

  • Lignano, spruzzano spray al peperoncino al concerto

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Ferma il treno in corsa per chiedere un passaggio, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento