menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Gobbato: l'uomo che ha confessato è Nicola Garbino

Il 36enne di Pozzuolo, fermato dai Carabinieri mentre vagava in stato confusionale al Città Fiera ha un nome. Secondo i primi riscontri, prove e racconto coincidono. Le indagini continuano

L'uomo fermato e portato in caserma dai Carabinieri, si chiama Nicola Garbino. Si tratta di un uomo di 36 anni, residente a Zugliano, dove vive con i suoi genitori, senza precedenti penali. L'uomo è stato sorpreso dai Carabinieri nei pressi del Città Fiera, mentre vagava in stato confusionale.

E' uno studente fuori corso di Ingegneria a Udine, non seguito dai servizi sociali, come erroneamente diffuso in precedenza. si tratta di un ragazzo molto schivo e riservato.

I Carabinieri hanno verificato che la sua confessione coincidesse con i fatti e le prove, portandolo anche sul luogo del delitto. La confessione dell'omicidio di Silvia Gobbato appare verosimile. All'inizio, infatti, l'arma non aveva escluso che si trattasse del gesto di un mitomane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento