menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Gobbato: un uomo portato in caserma dai carabinieri

Svolta nelle indagini sull'omicidio della giovane praticante legale. Con sé l'uomo aveva un coltello sporco di sangue. Dalle prime indiscrezioni sembra che sia un uomo in cura per problemi di salute mentale

Gli uomini dell'Arma dei carabinieri di Udine hanno fermato un uomo in relazione al delitto Gobbato, e l'hanno portato nella caserma di viale Trieste a Udine per accertamenti.

Secondo le prime indiscrezioni il fermato sarebbe Nicola Garbino, trovato in possesso di un coltello sporco di sangue. Sembra che sia un 36enne in cura per problemi di salute mentale, residente a Pozzuolo del Friuli.

L'UOMO FERMATO "HA CONFESSATO"

Nella serata di ieri, invece, quando le indagini erano "in alto mare" e l'unico indagato era l'amico con cui Silvia era a fare jogging, come ammesso dallo stesso procuratore capo di Udine, Antonio Biancardi, un imprenditore milanese aveva messo una taglia da 100mila euro per la cattura dell'assassino. L'uomo, titolare di un compro oro nella città lombarda, ha assicurato che, dopo le valutazioni dei legali, il denaro verrà consegnato a carabinieri o cittadini da cui sono partite le segnalazioni determinanti per le indagini.

Oggi l'autopsia sul corpo della giovane praticante legale uccisa mentre faceva jogging con l'amico a Plaino di Pagnacco, all'inizio dell'ippovia lo scorso 17 settembre.

Chi era Silvia. La ragazza è originaria di San Michele al Tagliamento, appena al di là del confine tra Friuli e Veneto. Era molto conosciuta nella cittadina, ed era anche stata candidata alla carica di consigliere comunale nel 2011, risultando la seconda più votata della sua lista civica. Stimata e benvoluta da tutti, abitava coi genitori, anche se pare avesse costituito un domicilio a Udine per non dover quotidianamente fare la pendolare dal Veneto al capoluogo friulano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento