Attualità

Sconti fino al 50 per cento nella montagna friulana per i vaccinati

Sergio Bini: "a tutte le persone che si sottoporranno alla vaccinazione sarà garantito lo sconto su uno degli impianti di risalita gestiti da PromoTurismoFVG"

Immagine d'archivio

Un aumento di 1500 prime dosi somministrabili a fine luglio nell'hub di Tarvisio e, in più, uno sconto del 50 per cento agli impianti di risalita gestiti da PromoturismoFvg per tutti coloro che si sottoporranno all'inoculazione del vaccino. A darne notizia è il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla salute, Riccardo Riccardi, che, insieme all'assessore al Turismo, Sergio Emidio Bini, ha messo a punto una strategia per aumentare il numero di persone immunizzate. In questo modo la Regione intende massimizzare la copertura della popolazione contro il Covid-19 e in particolare contro le varianti del virus. L'operazione verrà messa in atto a favore di coloro che si sono prenotati o chiederanno di potersi vaccinare nel centro allestito a Tarvisio, in Valcanale. 

Riccardi e Bini

"La seduta di seconde dosi già prevista a Tarvisio per il 24 luglio – ha riferito Riccardi – è stata ulteriormente espansa per aggiungere un massimo di altre 1500 prime dosi con vaccino Pfizer nel pomeriggio di sabato 24 e nella giornata di domenica 25 luglio. Per i nuovi vaccinati, la seconda dose sarà erogata nella seduta prevista sempre a Tarvisio per il 21 agosto". "Grazie alla collaborazione con Direzione Salute – ha spiegato Bini – a tutte le persone che si sottoporranno alla vaccinazione sarà garantito lo sconto su uno degli impianti di risalita gestiti da PromoTurismoFVG, utilizzabile nei giorni feriali sino alla chiusura della stagione estiva". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconti fino al 50 per cento nella montagna friulana per i vaccinati

UdineToday è in caricamento