Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

«Fontanini ha fallito sulla sicurezza a Udine e scarica le sue colpe», l'accusa

Eleonora Meloni, consigliera comunale del Pd commenta la lettera del sindaco udinese dopo la rissa in centro: “Imbarazzanti allusioni su operato Forze dell'ordine sul territorio”

La rissa che ha coinvolto una decina di persone in centro a Udine, ieri pomeriggio, ha scatenato una serie di reazioni nella politica comunale e regionale. Il primo cittadino udinese, Pietro Fontanini, ha inviato una lettera al Questore Manuela De Bernardin Stadoan, lamentandosi del fatto che a Udine siano fatti meno arresti che a Pordenone. Immediata la reazione da parte dell'opposizione in consiglio comunale, esternata attraverso una nota della consigliera dem Eleonora Meloni.

Maxi rissa tr adieci persone in centro a Udine

«Chi non è capace di rendere la propria città sicura e accogliente, lancia appelli allarmati alle autorità dello Stato, vede e denuncia solo il disordine portato dagli stranieri. E così scarica colpe», tuona la Meloni.
«Ognuno di questi episodi conferma il fallimento di Fontanini sulla punta di lancia del suo programma elettorale: la sicurezza. Più grida aiuto e tanto più dichiara che da solo non ce la fa, che Udine ha un sindaco debole e una giunta inesistente. Illuso chi crede che la soluzione siano le armi o la grande riforma della polizia locale marchiata Roberti. Imbarazzanti le allusioni del sindaco su un presunto atteggiamento poco determinato delle forze dell'ordine che operano sul nostro territorio rispetto ad altre situazioni», dichiara la consigliera comunale di Udine Eleonora Meloni, a proposito della lettera con cui il sindaco di Udine Pietro Fontanini segnala al questore Manuela De Bernardin Stadoan, «la preoccupazione per gli intollerabili episodi che si stanno verificando nella città di Udine e dei quali si rendono puntualmente protagonisti giovani stranieri ospitati dalla nostra comunità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Fontanini ha fallito sulla sicurezza a Udine e scarica le sue colpe», l'accusa

UdineToday è in caricamento