Attualità

Come quella cometa, la Stella di Natale dell'Ail quest'anno arriva direttamente a casa

Causa pandemia, i volontari dell'Ail di Udine non potranno essere in piazza per distribuire le tradizionali piante natalizie, ma le consegneranno direttamente a casa a chi le prenoterà entro il 9 dicembre.

Cambia la modalità di acquisto, ma non la grande valenza di un gesto importante. Causa pandemia, quest'anno i volontari dell'Ail, l'Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma, non saranno come sempre in piazza per distribuire le ormai tradizionali Stelle di Natale. Tuttavia, la sezione udinese dell'Ail ha pensato a un modo per non far mancare nelle case dei friulani la propria Stella natalizia, diventata ormai un simbolo quasi irrinunciabile delle festività.

Le Stelle quest'anno arrivano direttamente a casa

Assenti dalle piazze, infatti, i volontari recapiteranno direttamente a casa delle persone le piante acquistate. Sarà sufficiente prenotare le Stelle, entro il 9 dicembre, telefonando ai numeri  0432506071 – 3454470265 – 3478845916 o inviando una email all'indirizzo ailudine@libero.it, lasciando nome e cognome, indirizzo di consegna, un recapito telefonico e il numero di piante che si desidera ricevere.

Entro il 9 dicembre le prenotazioni, dal 10 partono le consegne

A partire dal giorno successivo, 10 dicembre, i volontari dell'Ail contatteranno chi avrà prenotato le Stelle per concordare la consegna che verrà eseguita direttamente a casa in massima sicurezza per tutti e sempre con la stessa offerta di 12 euro a pianta oltre al pacchetto da 250 grammi di caffè in regalo.

Ci sono molti modi per sostenere l'Ail

Ma i modi per sostenere l'Ail non finiscono qui. Per chi lo volesse, infatti, a partire dal 30 novembre c'è la possibilità di prenotare, tramite Amazon, I sogni di cioccolato Ail (15 euro) che sarà, anche questa, recapitata direttamente a casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come quella cometa, la Stella di Natale dell'Ail quest'anno arriva direttamente a casa

UdineToday è in caricamento