Attualità

Covid: Opposizioni in cerca di risposte, chiesta un'audizione dei vertici AsuFc

I consiglieri comunali vogliono chiarimenti sull'aumento dei casi di positività tra il personale medico e infermieristico dell'ospedale di Udine e sulla gestione della pandemia

"Siamo profondamente allarmati dalle notizie che giungono dagli operatori Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine alla luce della seconda ondata Covid19. Per questo motivo abbiamo formalmente richiesto l'audizione dei vertici AsuFc, oltre ai rappresentanti del mondo sanitario. L'aumento dei casi di positività tra il personale medico e infermieristico, l'andamento dei contagi sul nostro territorio, il livello di saturazione delle terapie intensive e la disponibilità di posti letto per ricoveri ci inducono con urgenza ad approfondire e analizzare la situazione”. E' la richiesta fatta pervenire al presidente del Consiglio comunale di Udine Enrico Berti e a Marco Valentini, presidente della Commissione Politiche sociali, dai componenti d'opposizione della stessa Terza commissione, Eleonora Meloni (Pd), Sara Rosso, Domenico Liano (M5S), Simona Liguori (Innovare), Riccardo Rizza (SiAmo Udine) e Giovanni Marsico (PrimaUdine).

"Nel corso dell'ultima seduta del Consiglio comunale - aggiungono i consiglieri d'opposizione - il presidente Berti ha anticipato che la prossima seduta della terza Commissione si terrà il 16 dicembre: auspichiamo che all'ordine del giorno siano presenti anche i nostri punti, stante l'urgenza della questione".
"Vogliamo acquisire informazioni dirette e – precisa Meloni - vogliamo anche far sentire la nostra vicinanza e solidarietà a tutto il personale sanitario in prima linea nella lotta contro il Covid-19".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Opposizioni in cerca di risposte, chiesta un'audizione dei vertici AsuFc

UdineToday è in caricamento