Mostre Centro / Via Cavour, 14

Un Gauguin inedito a Casa Cavazzini a Udine

La mostra La forma dell'infinito si arricchisce di un altro capolavoro dell'arte post impressionista. In prestito da una collezione privata, un dipinto del famoso pittore francese che rappresenta vero e proprio testamento spirituale dell’artista

Le rinnovate sale di Casa Cavazzini, museo di arte moderna e contemporanea del capoluogo friulano, ospiteranno le 50 opere strepitose della mostra La forma dell'infinito a partire dal 16 ottobre 2021. A questi incredibili dipinti si è aggiunto un quadro di Paul Gaugain, Natura morta davanti a “L’Espérance”, un vero e proprio testamento spirituale dell’artista. Un colpo di scena  a meno di dieci giorni dall'apertura della mostra, annunciato oggi nella conferenza stampa sulla kermesse che resterà aperta fino al 27 marzo 2022. Tra le opere presentate ci sono ben undici capolavori mai visibili al pubblico, in particolare sei dei quali totalmente inediti e che Udine propone quindi per la prima volta all’attenzione del mondo: così le opere di Umberto Boccioni, di Aristarch Lentulov, di Elena Bebutova, di Natal’ja Gon?arova, di Pyotr Petrovi?ev, ma soprattutto uno straordinario dipinto di Claude Monet, concesso in prestito solo alla National Gallery di Londra prima di arrivare a Casa Cavazzini.

I dettagli della mostra

Secondo il progetto voluto dal curatore, don Alessio Geretti  la mostra è infatti una chiave per entrare nell’arte moderna e contemporanea, anche per coloro che normalmente faticano a comprenderla, scoprendo una delle intenzioni fondamentali che hanno animato tanti pittori dalla fine dell’Ottocento e per tutto il corso del Novecento: rendere visibile l’infinito che si cela dietro le apparenze ma che parla alla mente  e al cuore umano. La mostra promette di infiammare i sensi e il pensiero facendo sentire i visitatori a d un passo dall'immensità, sempre in bilico tra finito e infinito. Un viaggio dentro sé stessi non una semplice visita ad un museo. Necessaria la prenotazione per tutti attraverso il telefono 0432.1279127 o la mail prenotazioni@laformadellinfinito.it o l’apposito modulo nel sito www.laformadellinfinito.it. 

Prenotazioni, orari e biglietti

Un evento di portata eccezionale, senza precedenti nella storia della città di Udine che richiamerà visitatori e appassionati d'arte dall'Italia e da tutta Europa. Secono le prime stime sono previsti oltre 100 mila visitatori nei cinque mesi di apertura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Gauguin inedito a Casa Cavazzini a Udine

UdineToday è in caricamento