Homepage: l'ansia mattutina nei video di Michele Bernardi

L'animatore italiano porta al parco del Cormor "Tinnitus", due lavori utilizzati per un video de "Le Luci della centrale elettrica", il progetto musicale di Vasco Brondi. "Vorrei fare un documentario sul terremoto"

Un risveglio difficile quello raccontato da Michele Bernardi, uno dei più famosi animatori italiani conosciuto non solo per la Pimpa di Altan, ma anche per i video dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Le luci della centrale elettrica e molti altri. L'animatore originario della provincia di Modena propone una mostra al parco del Cormor con due video dal titolo Tinnitus#1 - #2, che descrivono “l’ansia che appare poco dopo il risveglio, quando prende forma la prospettiva di una giornata come tutte le altre, fatta di lavoro, responsabilità, routine. Una cattedrale di immagini che si fa via via sempre più imponente con il crescere dell’inquietudine e il manifestarsi di una fastidiosa oppressione toracica”. La mostra si apre venerdì 14 giugno alle 21  nella casetta di legno offerta da Edra, un'insolita galleria d’arte all'interno dell'Homepage festival.

Perché hai scelto di descrivere proprio la mattina come momento della giornata?
Se l'avessi immaginato di notte, sarebbe stato come un sogno. Invece al mattino questa sensazione si fa più forte e diventa un'esperizenza reale, un malessere che molte altre persone provano.
Qual è il tuo metodo di lavoro?
Ho iniziato come animatore tradizionale con la matita, la carta e la penna, ma da dieci anni ho abbandonato questi strumenti per passare al digitale, che è diventato molto più semplice ed efficace.
Come nasce l'idea di realizzare video musicali?
Circa 15 anni fa ho conosciuto Davide Toffolo dei Tre Allegri e nel 1998 ho fatto il primo video con lui della canzone “Occhi bassi”, poi ho continuato a lavorare anche con altri artisti, tutti dell'etichetta La Tempesta, ecco che sono nate le collaborazioni con gli Zen Circus, i 24 Grana, Le Luci della centrale elettrica e molti altri. In particolare la canzone “Per combattere l'acne” delle Luci contiene proprio alcuni frammenti dei video  Tinnitus#1 - #2.
A cosa stai lavorando?
Ad altri video e pubblicità. Mi piacerebbe però fare un documentario animato sul terremoto dello scorso anno in Emilia, per restituire una visione animata di quello che è successo.

Michele Bernardi, nato a Finale Emilia nel 1958, inizia nel 1980 ad animare la prima serie televisiva della Pimpa di Altan e diverse puntate della Linea di Cavandoli di cui una premiata al festival di Berlino. Continua la sua carriera nella realizzazione di divese sigle televisive di animazione, tra cui Lo Zecchino d’Oro, San Remo, programmi Rai, Barilla, Istat, Ikea, Pomellato. È inoltre videomaker per Colapesce, Punkreas, Prozac+, Ottohom e altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento