menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Homepage, stop ai concerti alle 24. Ceschia: "Se continua così, lascio"

Casse spente prima della mezzanotte. "Abbiamo fatto di tutto per non disturbare i residenti. Per noi è un grosso danno, anche economico, se le condizioni non cambiano questo è il mio ultimo anno da organizzatore"

Un duro colpo per Homepage Festival: stop alla musica dalle 24 nei week end e dalle 23 durante la settimana. Il festival al parco del Cormor subisce questa battuta d'arresto proprio nel pieno della programmazione. Non sono bastati i provvedimenti che aveva preso l'organizzatore degli eventi estivi al parco del Cormor Manuele Ceschia. Già in passato, infatti, si era adeguato alle limitazioni dell'Arpa, abbassando il volume e spostando il palco in modo che il suono non si diffondesse in direzione delle case. All'Arpa sono arrivate alcune segnalazioni da parte dei residenti della zona, che dopo ulteriori controlli hanno imposto nuove limitazioni negli orari. Per gli organizzatori è un danno gravissimo.

HOMEPAGE IN PERICOLO: LA PROTESTA SUL WEB

"Ne prendiamo atto - spiega Manuele Ceschia - e non possiamo che adeguarci. Non è pensabile che le stesse regole del centro storico siano applicate in un parco. Nelle vie limitrofe vivono pochissimi residenti che si sono lamentati, ma a pagarne le conseguenze sono migliaia di persone che ogni giorno frequentano il parco. Noi abbiamo fatto di tutto per venire incontro ai residenti, spendendo anche molti soldi e tempo. Questa limitazione coinvolge tutte le attività all'aria aperta e non solo i concerti".  La musica, infatti, fa da traino, anche economico per tutti gli altri appuntamenti, come i workshop, le mostre, il fitness all'aria aperta e le attività per bambini.

LA RISPOSTA DELL'ASSESSORE VENANZI

"Per noi è un grave danno anche economico perché perdiamo la fascia oraria - continua - in cui chioschi e bar funzionano al meglio. Meno risorse significa meno iniziative, soprattutto in un contesto di lavoro volontario e attività completamente gratuite per i frequentatori del parco. Noi andremo avanti fino alla fine dell'estate con tutti gli appuntamenti confermati, ma se non ci verranno date garanzie diverse, questo sarà il mio ultimo anno da organizzatore al parco del Cormor".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento