In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

Alle 21 e 25 la rete ammiraglia dell'azienda statale proporrà "Mai scherzare con le stelle", che ha come location Gorizia e la nostra città

Matteo Oleotto sul set

Va in onda stasera su Rai1, alle 21 e 25, il film per la televisione "Mai scherzare con le stelle" (inserito nel ciclo "Purché finisca bene"), girato dal goriziano Matteo Oleotto tra la sua città e Udine. Le riprese iniziarono nel settembre del 2019, con la troupe che venne vista girare in città, in particolare al polo scientifico dei Rizzi.

I dettagli

Il film tv ha la durata di un’ora e 40 minuti. Gli attori sono Alessandro Roja, Pilar Fogliati, Carlotta Natoli, Fiorenza Pieri, Adriano Pantaleo, Maurizio Fanin, Ariella Reggio ed Emanuela Grimalda. La trama ha come protagonista la giovane Ines (Pilar Fogliati), una netturbina con la passione per gli oroscopi e una spiccata propensione a mentire con gli altri qualunque sia l’argomento di cui si parli. Il protagonista maschile invece è Alfredo (Alessandro Roja), un giovane ingegnere che sta lavorando insieme alla sua equipe alla realizzazione di un robot in grado di intuire i pensieri umani e leggere quindi nella mente delle persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia

Si tratta di due persone completamente diverse tra di loro, con schemi di vita differenti. Un giorno si incontrano grazie ad un tubo rotto. Il racconto inizia proprio con un tubo che si rompe nell’appartamento di Ines e causa dei danni al soffitto di Alfredo. Quando Alfredo cerca di parlare con Ines, tra i due scoppia subito una antipatia che li rende quasi repellenti l’uno all’altra. I diverbi tra i due continuano sempre di più proprio come avviene nei peggiori condomini. L’antipatia che si è creata tra i due però non è destinata a durare in eterno. Infatti un giorno i genitori di Ines si recano a casa della figlia ed hanno intenzione di trattenersi per un po’ di tempo. Ines però non ha detto al padre ed alla madre che fa la netturbina. Non vuole che questa realtà venga scoperta. Allora cercherà di imbrogliare i genitori cercando di convincere Alfredo a fingersi il suo fidanzato solo per il periodo in cui i genitori saranno con lei. Questa finzione, nella parte finale del film però è destinata ad essere presto smascherata.Ines e Alfredo cominciano a stimarsi reciprocamente ad innamorarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento