Via Aquileia, Venanzi:«Città indietro di 20 anni, regnano inadeguatezza e improvvisazione»

Il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale interviene sulla vicenda delle doppie strisce pedonali lungo la strada che conduce dal centro città verso Sud

Il "test delle portiere" nella foto di Nicola Rispoli

«Avrebbe potuto essere la via capace di aprire una serie di ragionamenti sul futuro del quartiere e sulla sua vivibilità futura, ma invece che avanti si guarda indietro, riportando la città a 20 o più anni fa». È così che Alessandro Venanzi, capogruppo del Pd in consiglio comunale, commenta la nuova viabilità di via Aquileia dopo le strisce tinteggiate nella giornata di ieri

Traffico

Per Venanzi, con questo sistema, «raddoppierà il traffico della zona rispetto a prima. Se prima la strada si era rovinata in cinque anni adesso ci metterà ancora di meno. È stato fatto un forte investimento per riqualificare il pavé e saranno soldi buttati». 

Esperimento 

L’iniziativa è stata qualificata come «sperimentale» dal vice sindaco Michelini, ma per Venanzi gli esperimenti iniziano a diventare un po’ troppi: «C’è stato l’esperimento di via Mercatovecchio e abbiamo visto come è finita. Poi l’esperimento del bus navetta e anche lì i risultati si commentano da soli. Ora – oltre a via Aquileia – ci aspetta l’esperimento differenziata e i presupposti sono pessimi. Il “vediamo come va” ha stufato, oltre a far perdere tempo e soldi dei cittadini». 

Difficile tornare indietro 

«Tra l’altro – chiude Venanzi – in un caso del genere non è così facile tornare indietro. Chi glielo dice alla Ssm, che avrà fatto i suoi conti e si sarà accordata col Comune – che a quei posti sarà possibile rinunciare? Se questi amministratori avessero un’azienda non si comporterebbero così, perché ne pagherebbero le conseguenze in prima persona. Qui invece la gestione è diabolica. Cambiare idea in altri casi è sinonimo di intelligenza e umiltà, ma qui si fa mezzo passo avanti e poi tre indietro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Parcheggia davanti al suo locale per caricare la merce per le consegne ma viene multata

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

Torna su
UdineToday è in caricamento