Cronaca

Spunta il cadavere di un uomo in laguna, a dare l'allarme è stato il nipote

Si tratterebbe del corpo del pescatore Giordano Sanson, 77enne che lo scorso novembre aveva fatto perdere le sue tracce

Recuperati nella laguna di Grado e Marano – sulla spiaggetta dell'Isola dei Manzi, nel territorio comunale di Grado – i resti di una persona. Il rinvenimento è stato effettuato poco dopo le 12 e 30 del giorno di Pasqua. Con tutta probabilità si tratterebbe del corpo del pescatore Giordano Sanson, 77enne che lo scorso novembre aveva fatto perdere le sue tracce. L'allarme è stato lanciato dal nipote dello stesso Sanson.  Sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Monfalcone, unitamente al personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Grado. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spunta il cadavere di un uomo in laguna, a dare l'allarme è stato il nipote

UdineToday è in caricamento