menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bar "Tetris" può riaprire, ma deve rispettare alcune condizioni

La decisione è arrivata dal Gup del tribunale di Udine Venditti, che ha accolto in parte le richieste avanzate dalla proprietà del locale, che formalmente rimane sotto sequestro

Il “Tetris” riaprirà le porte, ma per farlo dovrà rispettare alcune prescrizioni. I sigilli dalla porta del locale di via Portanuova sono stati staccati dalla porta d’ingresso, tuttavia, i “sigilli” restano impressi sulla carta. Formalmente, infatti, il bar sarà ancora sottoposto al provvedimento di sequestro preventivo disposto d’urgenza dal pm  Puglia lo scorso 14 marzo.

Le disposizioni del tribunale, decise dal Gup Venditti,  fissano l’orario di apertura del “Tetris” non oltre le 23 di tutti i giorni della settimana, con la sola eccezione del sabato, quando si potrà chiudere alla mezzanotte.

Rigide anche le disposizioni sulla musica all'interno del locale, che dovrà essere mantenuta  a un «volume moderato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento