menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bar Tetris sotto sequestro per "disturbo alla quiete pubblica"

Il locale di via Portanuova, inaugurato da meno di un anno, da diversi mesi era al centro delle proteste dei vicini per il viavai notturno di gente. Un altro colpo ai punti di ritrovo cittadini

"Disturbo della quiete pubblica": è questa l'ipotesi di reato in base alla quale la Procura di Udine ha disposto il sequestro preventivo del Bar Tetris di Udine.

Il locale di via Portanuova, a meno di un anno dall'inaugurazione, è già diventato un punto di riferimento per molti giovani della città e dei dintorni. Il successo del luogo di ritrovo è garantito dall'offerta variegata: oltre a sorseggiare un drink si possono infatti ammirare mostre fotografiche, ascoltare delle letture e della musica.

E' proprio l'ultimo elemento preso in considerazione una delle criticità principali riscontrate dai vicini. Il volume troppo alto e il "bivacco" degli avventori nelle vie circostanti rappresentano infatti i due punti sui quali si fondano le lamentele di chi abita in zona. I gestori del locale hanno più volte invitato i loro clienti a evitare di sostare all'esterno, allo scopo di evitare situazioni di questo tipo, me evidentemente gli appelli sono rimasti inascoltati.

Tocca ora al Gip del Tribunale confermare o meno il provvedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento