Cronaca

Coronavirus: due udinesi usano il social TikTok per sensibilizzare i giovani

La IopGroup di Pasian di Prato, azienda che si occupa di office automation, e i due TikTok Specialist Michele Miconi e Luca Gabino, hanno ideato un'iniziativa per sensibilizzare il pubblico più giovane nel rispettare le norme di sicurezza

Il profilo TikTok di IopGroup

In questo momento particolarmente complicato per tutti, la IopGroup di Pasian di Prato, azienda leader in Friuli Venezia Giulia nell’office automation e i due TikTok Specialist Michele Miconi e Luca Gabino, già noti in regione per essere stati i primi in Italia a realizzare un manuale su come si utilizza TikTok, si sono resi protagonisti di un'iniziativa sviluppata per sensibilizzare il pubblico nel rispettare le norme di sicurezza messe in atto dal Governo per contrastare il Coronavirus.

Il progetto social

Il Profilo TikTok IopGroup Udine è stato creato una settimana fa: sono stati pubblicati i primi due video con l’obiettivo sia di alleggerire il momento al quanto complicato che stiamo attraversando ma anche e soprattutto con l’intenzione di sensibilizzare e invitare le persone (anche i più giovani che rappresentano l’audience principale di questo social) a rispettare scrupolosamente le norme messe in atto. Il risultato raggiunto ha superato ogni previsione raggiungendo più di 100 mila visualizzazioni in pochi giorni per ciascun video.

I video

Il primo video si basa sull’esposizione di metodi alternativi di saluto, vengono infatti proposte delle simpatiche alternative, nel secondo filmato realizzato invece si mette in evidenza la norma che prevede il rispetto delle distanze tra una persona e un'altra, l’ormai “famoso” metro di distanza da mantenere per la sicurezza di tutti. Due video divertenti, brevi ma efficaci che hanno il chiaro intento di mostrare degli esempi concreti su come comportarsi in queste due situazioni, in maniera ovviamente scherzosa e più leggera, adatta per TikTok ed i suoi utenti.

video-8-8
 L’azienda attualmente ha attuato per fronteggiare l’emergenza delle politiche di telelavoro ed informazione con collaboratori e clienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: due udinesi usano il social TikTok per sensibilizzare i giovani

UdineToday è in caricamento