Cronaca Centro / Piazzetta del Pozzo

Via presepe e addobbi, ma le panchine di piazzetta del Pozzo non si vedono ancora

L'amministrazione comunale doveva ricollocare le due sedute dopo le feste, ma in via Aquileia si vedono solo auto in divieto di sosta

Piazzetta del Pozzo vuota con, sullo sfondo, le auto parcheggiate in divieto

Dovevano essere ricollocate al loro posto subito dopo le festività natalizie eppure, delle ormai celebri panchine di piazzetta del Pozzo, è il caso di dirlo, non si vede nemmeno l’ombra.

La situazione

Il tanto discusso presepe voluto da Confesercenti è infatti stato tolto già diversi giorni fa, mentre le due sedute, che erano state rimosse “nel nome del decoro” perché considerate troppo vicine dall’installazione, non hanno ancora ritrovato la loro collocazione originaria.

Le proteste

Numerose erano state le proteste sollevatesi per la scelta della giunta comunale, che sono sfociate in alcune manifestazioni dai toni pacifici e festanti ma anche nell’imbrattamento delle immagini sacre con alcune scritte poi cancellate dai residenti.

Via Aquileia

Il presepe minimalista raffigurante Gesù, Giuseppe e Maria e realizzato dagli "Amici del presepio di Qualso" non era stato  l’unico intervento di Confesercenti lungo via Aquileia che, durante le festività, era stata decorata con luci e addobbi natalizi. Ad oggi, chi passeggia in piazzetta del Pozzo verso porta Aquileia non troverà dunque né presepe né luci né tantomeno panchine ma, solamente, una lunga fila d’auto parcheggiate in divieto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via presepe e addobbi, ma le panchine di piazzetta del Pozzo non si vedono ancora

UdineToday è in caricamento