Cronaca Centro / Via Fabio Asquini, 33

L'osteria Pieri e Mortadele e Mamm triplicano: da fine mese anche al Visionario

Il giardino estivo del cinema Visionario sarà occupato, durante il Far East Film festival - dal 24 giugno al 2 luglio - da due food truck, uno gestito da Pieri e Mortadele, l'altro dalla ciclofocacceria Mamm

La notizia è di quelle che in altre città non muoverebbero un filo d'aria. Ma a Udine, Pieri e Mortadele non è una semplice osteria, bensì un'istituzione. Quindi, il fatto che dopo il ritrovo di via Bartolini 8 in centro a Udine e la mitica Antica osteria da Pozzo in piazzale Cella, ora la città avrà un terzo locale gestito dalla banda di "Pieri" è quanto meno succulento. Nel dettaglio, l'osteria "occuperà" un food truck all'interno del giardino del cinema Visionario durante il Feff. Accanto al truck dell'osteria, ci sarà quello della ciclofocacceria Mamm, che ha anch'essa due punti di ristoro in città, proprio di fronte al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. 

L'idea

L'idea si farà atto a fine mese, quando comincerà la 23esima edizione del Far East Film Festival: da quest'anno il celebre festival di cinema asiatico popolare si sposterà interamente nei rinnovati ambienti del cinema Visionario, occupando non solo tutte le sale, ma anche il giardino esterno con un'arena da 400 posti. Un sogno ad occhi aperti in pieno centro. Ed è proprio ai margini di questa arena che troveranno posto i due food-truck: arrivando in via Asquini, accreditati e spettatori verranno accolti da due box-biglietteria e potranno subito iniziare il proprio viaggio in Asia. Per quanto riguarda la'rea interna del Visionario, il viaggio si svilupperà tra le sale, il bookshop e il pop-restaurant Casa Ramen. All'esterno il viaggio si svilupperà tra il Garden e il parcheggio che ospiterà questa ghiotta coppia di food truck: sul primo sventolerà la bandiera dell'Osteria Pieri e Mortadele, presidio storico della tradizione enogastronomica cittadina, sul secondo la bandiera della Ciclofocacceria Mamm. «Sarà inconfondibile il nostro stile - ammette Paolo Genuzio, titolare di Pieri e Mortadele - anche se ci adegueremo allo stile street food, tipico dei truck. Ci saranno quindi tutti prodotti nostrani, quelli della tradizione friulana che tutti amiamo».

Il Feff si svolgerà dal 24 giugno al 2 luglio e poi cosa succederà? Il giardino estivo del Visionario rimarrà comunque a disposizione e Pieri e Mortadele rimarrà a presidiare l'area con la sua bandiera: bere e mangiare parleranno ancora con la lingua della storica osteria udinese, per tutto il resto dell'estate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'osteria Pieri e Mortadele e Mamm triplicano: da fine mese anche al Visionario

UdineToday è in caricamento