menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gemellina morta, scende in campo la politica

Giustizia per Viola, a chiederla anche i consiglieri regionali Honsell e Calligaris

Giustizia per Viola. E' quanto chiedono i genitori della piccola morta all'ospedale di Udine nel 2013, cinque giorni dopo il parto e che ancora aspettano di capire perchè questo sia stato possibile e perchè Viola abbia dovuto dire addio troppo presto a loro e alla gemellina nata qualche istante prima di lei.

Un grido d'aiuto raccolto da molti cittadini, ma che sta senbilizzando anche diversi rappresentanti politici regionali, che dopo aver visto il video postato dal padre sulla pagina Facebook Giustizia per Viola hanno deciso di intervenire concretamente nella vicenda.

"Vogliamo ringraziare di cuore e pubblicamente - fanno sapare i due genitori - due consiglieri regionali, nello specifico Antonio Calligaris che ha preannunciato presenterà una mozione per sapere se l'ospedale di Udine è a conoscenza del video della broncoaspirazione e se ha preso provvedimenti in merito a questa, e 
Furio Honsell che ci ha dimostrato la sua vicinanza e ha postato sulla sua pagina un appello affinchè venga fatta luce sulla vicenda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto o Osoppo, gravissima una giovane del posto

  • Cinema

    C'è anche un'attrice friulana nella super produzione The house of Gucci di Ridley Scott

  • Cronaca

    Carnia, si fa un taglio alla testa con la motosega

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento