Raddoppia la Notte bianca in vista degli Europei di calcio Under 21

L'annuncio dall'assessore Maurizio Franz che, per rendere la città più attrattiva nei confronti di turisti e udinesi, ha chiesto l'aiuto dei commercianti per fare due serate di eventi

Le bandiere esposte nel loggiato di San Giovanni

Si avvicinano le date delle partite dell'Europeo di calcio Under 21 che si giocheranno a Udine e, con esse, sale l'attesa per la pacifica invasione di tifosi che coinvolgerà il centro storico e per le iniziative pensate dall'amministrazione comunale per rendere attrattiva la città.

La Notte bianca

Appuntamento fisso da diversi anni, è l'evento che sancisce l'avvicinarsi dell'estate udinese. La Notte bianca è sempre molto attesa dai cittadini che finalmente possono viversi un centro storico vivace e, sia per regalare un momento i godimento in più agli udinesi, sia per offrire una bella alternativa ai turisti presenti in città per gli Europei, il Comune ha deciso di raddoppiare le date. Alla prima già prevista giovedì 20 giugno, infatti, si aggiungerà anche venerdì 28.

La proposta

La prima partita a Udine si giocherà lunedì 17 giugno e vedrà sfidarsi Germania e Danimarca. Sarà però in occasione di Danimarca-Austria di giovedì 20, in programma alle 18.30, che si svolgerà la prima serata di eventi a Udine. Il Comune ha chiesto a tutte le associazioni di categoria (Confcommercio, Confesercenti e Confartigianato) di "fare uno sforzo" per quanto riguarda le aperture straordinarie degli esercizi commerciali. Oltre alle due date della Notte bianca, infatti, l'idea è quella di allungare gli orari di apertura dei negozi anche il 17, il 23 e il 30 giugno. Oltre alle iniziative già in programma, l'amministrazione sta pensando ad aggiungerne altre (anche in relazione alla Notte bianca del 28 giugno) in modo di offrire un ampio ventaglio di possibilità ai fruitori. Per andare incontro ai commercianti, dunque, il Comune applicherà degli sconti sull'occupazione di suolo pubblico per chi organizzerà eventi in quelle date (90% per eventi gratuiti, 50% per chi fa delle riduzioni, 20% per chi farà iniziative a prezzo pieno).

Altre iniziative

Camminando per il centro storico si sono cominciate a vedere le prime trasformazioni della città in vista delle due partite di girone e, soprattutto, della finalissima del 30 giugno. Si è accesa l'illuminazione azzurra, sono stati attrezzati gli autobus (comprese le fermate) e sono comparse le bandiere delle nazioni di tutte le squadre partecipanti al torne nel loggiato di San Giovanni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento