menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profughi, altri cento lasciano la caserma Cavarzerani

Sono stati trasferiti verso Napoli, Firenze e Pistoia. Gli spostamenti continueranno ma l'emergenza non è finita

Meno profughi alla Cavarzerani per via di un altro trasferimento che ha visto partire 100 richiedenti asilo verso Napoli, Firenze e Pistoia. I migranti ospitati nella struttura di via Cividale sono stati scortati da Polizia e Guardia di Finanza a bordo di due pullman. Non si tratta, come accennato, del primo spostamento di profughi dal capoluogo friulano: negli ultimi giorni, infatti, in 300 hanno lasciato la Cavarzerani. E oggi dovrebbe avvennire un ulteriore trasferimento.

I richiedenti asilo a Udine sono prevalentemente afghani e pakistani: la caserma a est della città non è però l'unica ad accoglierli. Anche la ex caserma Friuli di via Pastrengo oltre ad alcune strutture organizzate da Comune, Caritas e associazioni, sono diventate da tempo luoghi di accoglienza.

Ma gli arrivi, come riferisce il Messaggero Veneto, sono tutt'altro che svaniti e il flusso migratorio continua ad essere quotidiano. Qualche settimana fa la Croce Rossa, assieme all'assessore Nonino avevano illustrato la situazione dei migranti in città e nella caserma di via Cividale, attraverso una dettagliata conferenza stampa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento