menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ali Adnan alla "Friuli"

Ali Adnan alla "Friuli"

Ali Adnan fa visita ai profughi iracheni arrivati a Udine

Il calciatore dell'Udinese ha voluto incontrare i suoi connazionali arrivati nei giorni scorsi, ospitati alla ex caserma "Friuli"

Ali Adnan, giocatore iracheno dell’Udinese, ha incontrato una famiglia di rifugiati del suo paese, 13 persone tra cui 9 minori, che nei giorni scorsi hanno bussato alla porta della Caserma Cavarzerani di Udine e hanno chiesto asilo politico

Non appena venuto a conoscenza della storia della famiglia di suoi connazionali in fuga dal terrorismo, secondo il loro racconto partiti a novembre da Baghdad e arrivati in Friuli dopo un viaggio attraverso la Turchia, una traversata in mare fino alle coste del sud Italia e poi un campo in Svizzera, ha voluto incontrarli. 

Stamattina, accompagnato dal funzionario della Questura Giovanni Belmonte e da Fabio Di Lenardo della Croce Rossa, li ha conosciuti alla Caserma dove sono attualmente alloggiati in attesa di un'altra sistemazione. Ali Adnan, molto conosciuto in patria e accolto col sorriso dai suoi piccoli fan, ha portato loro in dono una sua maglietta bianconera e un vassoio di pasta. Si è fermato a scambiare qualche frase di saluto e a scattare qualche foto anche con gli altri profughi iracheni ospitati nella struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento