Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Località Villaggio Roma

Acqua bollente in strada per farla raffreddare, il Cafc: "Problema risolto"

"Tutto è stato risolto a stretto giro, del resto si tratta di una criticità conosciuta dovuta allo status strutturale legato alla conformazione della condotta" dice il presidente Salvatore Benigno

Acqua a 27 gradi dai rubinetti del Villaggio Roma a Torviscosa". La denuncia, effettuata dal consigliere comunale Mareno Settimo, trova la risposta del Cafc, gestore della rete idrica, e dell'Amministrazione comunale torrezuinese.

Temperatura normale

L'acqua è ritornata attorno ai 16-17 gradi circa, in linea con gli standard di salvaguardia - fanno sapere dal Cafc. Al Villaggio Roma di Torviscosa la situazione è sotto controllo grazie ai tempestivi interventi messi in atto per mitigare la temperatura dell'acqua tramite procedure prevista dai protocolli (fra cui, oltre alla necessaria e temporanea estrazione idrica, anche il pompaggio, tramite miscelazione, direttamente nelle condotte di acqua fredda). “Tutto è stato risolto a stretto giro, del resto si tratta di una criticità conosciuta dovuta allo status strutturale legato alla conformazione della condotta, che serve circa un centinaio di abitanti del villaggio Roma, transitante in campagna e in un tratto dove il ciclo e riciclo dell'acqua è più ridotto e in una zona di scarso circuito rispetto alle condotte che servono un maggior numero di utenti”, dichiara il Presidente Salvatore Benigno il quale annuncia l'avvio di un progetto, in sinergia con l'amministrazione comunale, in grado di risolvere in maniera definitiva la problematica. Tempi e modi di realizzazione della soluzione verranno a breve messi a punto dall'ente gestore e dal Comune. 

Lo sversamento dell'acqua per raffreddarla

Il sindaco

Dal canto suo il primo cittadino Fasan rileva che, come per Cafc, anche per quanto riguarda il suo Comune, nessuna segnalazione da parte dei cittadini del Villaggio Roma è mai arrivata sui nostri tavoli, quindi se il consigliere Settimo vuole utilizzare questa situazione per un suo percorso politico, è libero di farlo, ma io, da sindaco, ribadisco che non ci dovrebbero essere strumentalizzazioni”. Il sindaco Fasan, ricordando di aver già risposto all'interrogazione in Consiglio comunale, sottolinea di essere in contatto continuo con Cafc per trovare la progettazione più opportuna e concertata con i tecnici e gli ingegneri.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua bollente in strada per farla raffreddare, il Cafc: "Problema risolto"

UdineToday è in caricamento