Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Rive D'Arcano Flaibano: un pareggio agrodolce in casa del Chions

La squadra di Peresson soffre e poi si rialza, sprecando nella ripresa due chance per vincere il match. Le indicazioni per il proseguo della stagione, però, sono incoraggianti

Il Rive pronto a scendere in campo al "Tesolin" di Chions (foto sito Rive D'Arcano Flaibano)

Il Rive D’Arcano Flaibano sa soffrire ed è squadra. Sono queste le indicazioni arrivate a mister Peressoni dall’1-1 rimediato in casa del Chions nella seconda giornata del Girone F di Coppa Italia Eccellenza. Un risultato che, al di là di quanto detto qui sopra, non può far felice fino in fondo il Rive. Con questo pari, infatti, gli udinesi restano al palo con due punti nel girone, compromettendo, di fatto, la qualificazione agli ottavi – seppur ancora matematicamente possibile – e si mangiano le mani per aver sprecato malamente due occasioni decisive per vincere sul finale.

PRIMO TEMPO

Nel primo tempo si impone il Chions, da quest’anno affidato ad Andrea Barbieri a caccia di riscatto dopo una parentesi non rosea alla guida del Lumignacco nella prima parte di stagione 18/19. Al 23’, però, passano gli ospiti con un jolly di capitan Fabrizio Petris, che con un tiro cross da 30 metri sorprende Moretti, forse un po’ troppo fuori dai pali. Il Chions pareggia al 29’ con colpo di testa di Valenta (uno dei pochi reduci dall'avventura dello scorso anno in Serie D) su angolo di Voltasio e poi sfiora il raddoppio con l’ex Brian Lignano Borgobello, provvidenzialmente murato da Almberger, e con Serrago, che non realizza in uno contro uno con Peresson calciandogli addosso.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa partono bene i padroni di casa, con Voltasio che colpisce il palo interno da 35 metri con un tiro imparabile da Peresson. Poi, il Rive sciupa come detto le occasioni per vincere. Al 37’ Leonarduzzi va via a destra, incrocia col piatto sinistro e colpisce il palo interno. Il pallone finisce sui piedi di Kuqi che completamente solo, a due passi dalla porta, colpisce la traversa. Un errore francamente clamoroso che condiziona la prova del giovane attaccante, entrato bene in partita. Al 43’, poi, Boskovic viene espulso per aver steso lo stesso Kuqi in area ma dal dischetto Petris si fa parare il rigore dal giovane Moretti. Il Rive D’Arcano Flaibano, così, spreca l’occasione per vincere e, ora, il rischio di uscire dalla Coppa è alto: con una prestazione di carattere come questa contro una seria candidata a vincere il campionato, però, le prospettive per la stagione sono rosee.

Chions - Rive D’Arcano Flaibano 1-1

Gol: 23’ pt Petris, 29’ Valenta.

Chions (4-3-3)

Moretti; Tomasi (16' st Hadraoui), Boskovic, Diop, Vittore; Borgobello (9' st Consorti), Andelkovic, Voltasio; Musumeci (19' st Crivaro), Valenta, Serrago (26' st Zannier). All. Barbieri.

Rive D’Arcaino Flaibano (4-3-3)

Peresson; Cozzarolo, Clarini, Vettoretto, Almberger; Bearzot (26' st Foschia), Petris, Leonarduzzi; Fiorenzo (34' st Vit) , LLani (21’ st Kuqi), Battaino (14' st De Giorgio). All. Peressoni.

Arbitro: Gambin di Udine.

Note: Ammoniti: Tomasi, Voltasio. Al 43' espulso Boskovic per fallo da ultimo uomo. Al 44' Moretti para un rigore a Petris. Angoli: 4-4. Recuperi: 1' pt; 4' st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rive D'Arcano Flaibano: un pareggio agrodolce in casa del Chions

UdineToday è in caricamento