menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua e limone: verità o falso mito per il benessere?

Bere un bicchiere di acqua calda e limone ogni mattina fa davvero bene al benessere dell'organismo? Una breve guida per scoprirlo

Molte persone sono abituate a bere ogni mattina prima della colazione un bicchiere di acqua e limone, possibilmente tiepido. Il rituale è nato dalla convinzione che questa bevanda comporti diversi benefici, tra cui le proprietà alcalinizzanti, che favoriscono la depurazione dell'organismo da tossine e scorie in eccesso. Inoltre, si contano proprietà drenanti e di attivazione del metabolismo, fattori che aiuterebbero a dimagrire. Ma in realtà, tutto questo rappresenta un falso mito.

Perché falso mito?

Il limone, come ogni altro agrume, è ricco di vitamina C. Però assumere succo di limone a stomaco vuoto la mattina, potrebbe irritare lo stomaco vuoto. L'acido citrico infatti, soprattutto nei pazienti affetti da gastriti, può danneggiare la mucosa gastrica, in quanto aumenta l'acidità. A lungo andare quindi, potrebbero presentarsi degli effetti negativi sulla mucosa, anche in individui sani.

Ancora, anche se l'acido citrico del limone avesse potere alcalinizzante, l'organismo manterrebbe comunque il PH ematico costantemente sul valore di 7,4. Perciò, le proprietà alcalinizzanti (come regolarizzazione del tratto gastro intestinale, benefici per la pelle, rafforzamento del sistema immunitario), sono infondate. Inoltre, bere per un lungo periodo di tempo acqua e limone può nuocere al cavo orale, in quando l'azione erosiva dell'acido citrico potrebbe danneggiare lo smalto dei denti.

Le controindicazioni

Bere acqua e limone a digiuno quindi:

  • non aiuta a dimagrire: il succo di limone infatti contiene vitamina C e sali minerali, tutte sostanze che non hanno alcun effetto dimagrante;
  • non aiuta a disintossicare o a drenare l'intestino;
  • può portare a disturbi come esofagite, ulcere e gastriti;
  • non è indicato per persone che già soffrono di gastriti, ulcere o esofagite da reflusso gastroesofageo;
  • non ha reali proprietà alcalinizzanti;
  • infine, può danneggiare lo smalto dei denti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento