Lunedì, 14 Giugno 2021
Salute

5 mila richieste di tampone in un giorno da chi rientra dai paesi a rischio

In sole 24 ore sono state migliaia le domande. A Ferragosto oltre 3 mila i test effettuati

Oltre 3 mila tamponi. Sono i numeri, nel giorno di Ferragosto, raggiunti dal Sistema sanitario regionale (Ssr) del Friuli Venezia Giulia. Per la precisione sono stati 3.340 i test effettuati. Ne ha dato notizia il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi, ringraziando il personale medico e tecnico sanitario per aver svolto nella giornata di Ferragosto un grande lavoro, efficacie e pronta risposta alle necessità che la nuova ordinanza del ministro della Salute ha introdotto dal 13 agosto per prevenire i casi di rientro dai Paesi a rischio. "La Regione e tutto il personale del Ssr, ha aggiunto il vicegovernatore, è al lavoro per fronteggiare al meglio l'impegno straordinario che verrà richiesto nei prossimi giorni per attuare le misure di prevenzione dei contagi da Covid-19".

Oltre 5 mila richieste

I Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie del Friuli Venezia Giulia hanno ricevuto, solo in 24 ore, oltre 5 mila richieste di tamponi da parte di persone rientrate da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, che hanno l'obbligo di sottoporsi al test. "Il Sistema sanitario regionale – ha commentato Riccardi – sta organizzando le risposte, che cercherà di assicurare nel minor tempo possibile; è massimo l'impegno di tutti per ridurre i tempi di attesa". " È in via di organizzazione un sistema che ha visto a causa dell'ordinanza del ministro della Sanità soltanto due ore di preavviso nella settimana di Ferragosto: ciò oltre al lavoro che già il Ssr effettuando per l'ordinaria sorveglianza sanitaria, alla quale si aggiunge il fenomeno della gestione dei migranti, delle vaccinazioni e dell'avvio dell'anno scolastico in sicurezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 mila richieste di tampone in un giorno da chi rientra dai paesi a rischio

UdineToday è in caricamento