Salute

In Fvg approvato il contributo per l'acquisto di parrucche per chi è in chemio o radioterapia

la misura massima del contributo è di 400 euro per l'acquisto di una parrucca per i cittadini residenti in Friuli Venezia Giulia che abbiano un valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (Isee) pari o inferiore a 30.000 euro

La Giunta regionale ha approvato, in attuazione della legge regionale 26/2020, le modalità attuative per l'erogazione di contributi correlati all'acquisto di una parrucca per i residenti in Friuli Venezia Giulia affetti da alopecia conseguente a terapia chemioterapica o radioterapica per patologia tumorale.

La delibera

"Con la delibera odierna - ha spiegato il vicegovernatore Riccardo Riccardi - vengono definiti i requisiti, le modalità di accesso e di erogazione del contributo, l'ammontare della concessione dei contributi, i termini di presentazione delle domande, nonché le modalità di rendicontazione della spesa. La perdita dei capelli viene riconosciuta come importante conseguenza del trattamento radioterapico o chemioterapico e rappresenta un elemento di fragilità che comporta per le persone che si trovano in questa difficile situazione un problema non solo nell'elaborazione personale della malattia ma soprattutto nei suoi aspetti interpersonali e relazionali. La caduta dei capelli, oltre a generare una sofferenza psicologica aggiuntiva, comporta un costo, anche oneroso e non sempre sostenibile per la persona malata, per l'acquisto di una parrucca".

Assistenza protesica

L'erogazione di parrucche a persone con patologie oncologiche può quindi essere compresa negli interventi che si configurano quali prestazioni di assistenza protesica considerata la loro efficacia per una piena realizzazione del percorso riabilitativo e di reinserimento sociale. Nel dettaglio, la misura massima del contributo è di 400 euro per l'acquisto di una parrucca per i cittadini residenti in Friuli Venezia Giulia che abbiano un valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (Isee) pari o inferiore a 30.000 euro.

Come previsto dalla normativa, la spesa complessiva destinata per la finalità è di 300mila euro (100mila euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023). Le risorse annuali rese disponibili sono ripartite tra le Aziende sanitarie sulla base della popolazione residente: 25mila Asfo, 45mila Asufc e 30mila Asugi. Sono legittimati a presentare la richiesta di contributo coloro che sono cittadini residenti in Friuli Venezia Giulia, sono affetti da alopecia in seguito a terapia chemioterapica o radioterapica conseguente a patologia tumorale, non hanno già beneficiato di analogo contributo negli anni precedenti, sono in possesso di un indicatore della situazione economica equivalente (Isee) in corso di validità con valore pari o inferiore a 30mila euro. La richiesta di contributo deve essere presentata all'Azienda sanitaria di residenza dell'assistito entro il 31 dicembre dello stesso anno di acquisto. Le Aziende sanitarie saranno tenute a verificare la regolarità della documentazione presentata, a determinare l'ammissibilità della richiesta di contributo ed a liquidare i contributi ai richiedenti secondo il criterio cronologico di protocollazione delle domande fino all'esaurimento delle risorse disponibili per ciascuna Azienda sanitaria nell'anno solare nonché a rendicontare annualmente le spese sostenute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Fvg approvato il contributo per l'acquisto di parrucche per chi è in chemio o radioterapia

UdineToday è in caricamento