Scongiurato lo sciopero Fsi-Usae e aziende sanitarie Asui Ud e Aas3: positiva la conciliazione davanti al prefetto

Conclusa positivamente, oggi, la fase conciliativa davanti al Prefetto di Udine sulla vertenza aperta dalla FSI-USAE del Friuli Venezia Giulia relativamente alle ipotesi di una mancata liquidazione estiva al personale delle RAR 2017-2018 .

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Si è conclusa positivamente, oggi, la fase conciliativa davanti al Prefetto di Udine, in via Piave 16, sulla vertenza aperta dalla FSI-USAE del Friuli Venezia Giulia relativamente alle ipotesi di una mancata liquidazione estiva al personale delle RAR 2017-2018 . Le Aziende infatti hanno confermato che le RAR 2017 vengono liquidate dopo il primo semestre dell'anno successivo e pertanto per l'anno in corso faranno parte delle voci stipendiali del mese di agosto del 2018. Le aziende hanno inoltre confermato la loro disponibilità a negoziare l'intero sistema delle incentivazioni del 2018, ivi comprese le RAR, con le organizzazioni sindacali nell'ambito della nuova fase di contrattazione decentrata che nei prossimi giorni prenderà corpo. LA FSI-USAE si è ritenuta soddisfatta dei chiarimenti forniti in merito alle RAR ed ai tempi di liquidazione delle stesse dichiarati dalle aziende, ma si è riservata una disamina complessiva degli istituti incentivanti anche con particolare riferimento all'incremento pari all' 1% del monte salari 2001 del fondo produttività nelle sedi e nei tempi ritenuti opportuni.

I più letti
Torna su
UdineToday è in caricamento