Lavoro, Pittoni chiede un piano per gli udinesi e attacca la proposta pro-migranti

Il consigliere leghista si schiera contro l'iniziativa del Pd di coinvolgere i richiedenti asilo in attività di pubblica utilità

Mario Pittoni

«Priorità della giunta comunale dovrebbe essere un piano di lavoro per i nostri concittadini in difficoltà, in particolare per le troppe famiglie non più in grado di crescere figli. Solo dopo si può pensare a come trasformare l' ”accoglienza dei migranti in opportunità”. Impresa peraltro improba, visto che sono milioni i disperati del mondo che guardano al nostro territorio, spesso espressione di culture portate più a imporre il loro credo e i loro valori, che a integrarsi. Così si creano solo le condizioni per nuovi arrivi di clandestini, avviando una vera e propria sostituzione di popoli». Parole di Mario Pittoni, capogruppo della Lega Nord a palazzo D'Aronco, all'annuncio del piano del Pd per coinvolgere i richiedenti asilo in attività di pubblica utilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Cosa dovrebbero fare gli udinesi? - si chiede Pittoni - Rinunciare loro a lavorare per garantire il posto a chi impone la propria presenza presentandosi come profugo di guerra, quando nella stragrande maggioranza dei casi (lo dicono i dati del ministero dell'Interno) abbiamo a che fare con giovani maschi in cerca di fortuna in un territorio che non offre più lavoro neanche a chi qui è nato e cresciuto? E' surreale che a esporsi pubblicamente con la richiesta a Roma del trasferimento di almeno 200 migranti ogni due settimane per rientrare in numeri sopportabili, sia il prefetto e non il sindaco, il quale – conclude Pittoni - si limita ad appelli tanto generici quanto inefficaci».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

Torna su
UdineToday è in caricamento