menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ilic e Mansutti all'opera

Ilic e Mansutti all'opera

Ecco chi sono i due migliori muratori del Friuli

Domenica scorsa si è tenuta la selezione regionale senior dei maestri di arte muraria valida per Ediltrophy la gara nazionale che si terrà a Bologna in ottobre. Lorenzo Mattiussi e Zeljko Ilic rappresenteranno il Friuli a Ediltrophy 2014

Lorenzo Mattiussi e Zeljko Ilic dell’impresa Natolino di San Daniele sono i migliori maestri muratori in Friuli. A decretarlo la gara svoltasi  domenica 14 settembre a Fagagna nell’ambito del tradizionale Palio dei Borghi.

La gara che si è tenuta lungo Via Umberto I dalle 9.00 alle 13.00, ha visto cimentarsi  nella realizzazione di una fioriera triangolare in mattoni faccia vista, quattro diverse squadre selezionate tra le migliori maestranze delle imprese edili del medio e alto Friuli. La manifestazione è stata organizzata dal CEFS, la scuola edile di Udine ed è valida nell’ambito della gara nazionale Ediltrophy che vedrà la finale a Bologna il prossimo ottobre in occasione della fiera Saie.

Le capacità di Lorenzo Mattiussi e Zeljko Ilic si sono viste fin dalle prime battute. I due mastri muratori hanno dimostrato grande capacità organizzativa e gestione dello spazio di lavoro, oltre a precisione e padronanza della tecnica di lavorazione.

All’evento ha fatto da cornice anche una serie di attività  di laboratorio  con presentazioni di tecnica musiva e posa della piastrella, tenute da docenti del Cefs. In contemporanea, per intrattenere i più piccoli, è stato allesstito  anche un laboratorio con uso di piccoli mattoncini in terracotta.

Per chi volesse fare un confronto tra tecniche edili attuali e passate, presso la sala Municipale  di Fagagna sarà visitabile per tutte le domeniche di settembre dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 (per scolaresche e gruppi è possibile la prenotazione in altri orari telefonando al numero 0432 801887) la mostra  Muradôrs a Feagne”, una temporanea  sull’attività edili a Fagagna nel secolo scorso, unitamente a 'Cantîrs' il Museo del Patrimonio Edile, promosso dalla Cassa Edile di Mutualità e Assistenza della Provincia di Udine con il  Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli studi di Udine. In mostra alcuni pannelli con le testimonianza di processi di costruzione delle abitazioni con i sassi e la sabbia del Tagliamento, a cui partecipavano tutti i componenti della famiglia, alcuni attrezzi di mestiere, due impalcature a confronto una del passato arricchita da una scenografia ed una odierna, alcuni filmati e una dimostrazione fisica sulla lavorazione dei sassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento