menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ilic e Mansutti all'opera

Ilic e Mansutti all'opera

Ecco chi sono i due migliori muratori del Friuli

Domenica scorsa si è tenuta la selezione regionale senior dei maestri di arte muraria valida per Ediltrophy la gara nazionale che si terrà a Bologna in ottobre. Lorenzo Mattiussi e Zeljko Ilic rappresenteranno il Friuli a Ediltrophy 2014

Lorenzo Mattiussi e Zeljko Ilic dell’impresa Natolino di San Daniele sono i migliori maestri muratori in Friuli. A decretarlo la gara svoltasi  domenica 14 settembre a Fagagna nell’ambito del tradizionale Palio dei Borghi.

La gara che si è tenuta lungo Via Umberto I dalle 9.00 alle 13.00, ha visto cimentarsi  nella realizzazione di una fioriera triangolare in mattoni faccia vista, quattro diverse squadre selezionate tra le migliori maestranze delle imprese edili del medio e alto Friuli. La manifestazione è stata organizzata dal CEFS, la scuola edile di Udine ed è valida nell’ambito della gara nazionale Ediltrophy che vedrà la finale a Bologna il prossimo ottobre in occasione della fiera Saie.

Le capacità di Lorenzo Mattiussi e Zeljko Ilic si sono viste fin dalle prime battute. I due mastri muratori hanno dimostrato grande capacità organizzativa e gestione dello spazio di lavoro, oltre a precisione e padronanza della tecnica di lavorazione.

All’evento ha fatto da cornice anche una serie di attività  di laboratorio  con presentazioni di tecnica musiva e posa della piastrella, tenute da docenti del Cefs. In contemporanea, per intrattenere i più piccoli, è stato allesstito  anche un laboratorio con uso di piccoli mattoncini in terracotta.

Per chi volesse fare un confronto tra tecniche edili attuali e passate, presso la sala Municipale  di Fagagna sarà visitabile per tutte le domeniche di settembre dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 (per scolaresche e gruppi è possibile la prenotazione in altri orari telefonando al numero 0432 801887) la mostra  Muradôrs a Feagne”, una temporanea  sull’attività edili a Fagagna nel secolo scorso, unitamente a 'Cantîrs' il Museo del Patrimonio Edile, promosso dalla Cassa Edile di Mutualità e Assistenza della Provincia di Udine con il  Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli studi di Udine. In mostra alcuni pannelli con le testimonianza di processi di costruzione delle abitazioni con i sassi e la sabbia del Tagliamento, a cui partecipavano tutti i componenti della famiglia, alcuni attrezzi di mestiere, due impalcature a confronto una del passato arricchita da una scenografia ed una odierna, alcuni filmati e una dimostrazione fisica sulla lavorazione dei sassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Migliori parrucchieri d'Italia, c'è anche un udinese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento