rotate-mobile
Economia

Gruppi di acquisto solidale: parte la vendita del pesce on-line

L'iniziativa è della Cooperativa pescatori di Grado, da anni impegnata per la salvaguardia dei prodotti locali e per la trasparenza sulle operazioni con cui ci si procura la materia prima

Una forma di aggregazione sempre più diffusa tra i consumatori (anche per motivi di risparmio), è quella dei Gruppi d’Acquisto Solidali (Gas). I rapporti fra Gas (una quindicina quelli attivi in Fvg) e produttori sono basati sulla reciproca conoscenza, sulla trasparenza dei metodi produttivi, sulla reciproca fiducia. Snodo essenziale per la costruzione di tali rapporti è la possibilità di reperire informazioni chiare e corrette sulle modalità e le condizioni di produzione per permettere ai membri dei Gas di scegliere l’acquisto confrontandolo con le proprie idealità e parametri di scelta. Da parte sua, la Cooperativa Pescatori di Grado da alcuni anni sta cercando di valorizzare il proprio prodotto locale attraverso un contatto sempre più diretto con i consumatori.

Seguendo questo percorso, ha aperto una pescheria e un ristorante (Zero Miglia), nel quale vengono proposti solo piatti realizzati con il pesce
arrivato dai pescherecci dei soci. Da circa un anno, inoltre, ha iniziato un progetto sperimentale con alcuni Gas del proprio territorio, allo scopo di verificare la fattibilità della vendita del pesce di giornata attraverso una logistica che ne garantisca il mantenimento della freschezza fino all’arrivo alle case dei consumatori.

Allo scopo di promuovere l’iniziativa, di facilitare il reperimento delle informazioni necessarie alla scelta d’acquisto e a velocizzare la formazione degli ordini, la Cooperativa Pescatori, grazie a un sostegno finanziario nell’ambito della L.R. 26/2005, ha costruito e redatto un sito web per la vendita on line dedicato espressamente ai Gas e alle loro modalità di funzionamento. Il progetto complessivo sarà oggetto di una presentazione specifica durante i lavori di un convegno, aperto a tutti, che si terrà a Grado (presso la sede della cooperativa in Riva Dandolo 23), sabato 28 gennaio, con inizio alle ore 16.00, a cui interverranno, tra gli altri, Donato Antonio Santopolo, presidente della cooperativa ed Ervino Nanut, presidente di Confcooperative Gorizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppi di acquisto solidale: parte la vendita del pesce on-line

UdineToday è in caricamento