Sul mercato arriva il caviale di prosciutto crudo San Daniele

A lanciarlo è Dok Dall'Ava. Presto il prodotto sarà in tutto il mondo, con gli Stati Uniti come mercato di riferimento

Caviale di prosciutto: è questa la novità che ha lanciato Dok Dall'Ava. L'idea che conferma lo spirito creativo dello stabilimento sandanielese. Arriva dunque una novità che, rivisitando in chiave diversa un prodotto di grande tradizione come il prosciutto crudo, prende ora nuove sembianze e viene declinato in forme diverse. Chi lo assaggia, può percorrere strade nuove nella gastronomia più fine e appagante, portando nel piatto inedite consistenze e tutto il rinomato sapore speciale del crudo di San Daniele.

Nel mondo

Sarà presto presente a New York, Los Angeles, Chicago, negli Usa, come nel resto del mondo. Dok Dall'Ava, così, si mette ancora una volta in prima linea nell'avanguardia culinaria e per farlo si affida a una prelibatezza: il caviale di prosciutto. Una delizia frutto di un anno di prove e sperimentazioni, condotte dallo chef Sergio Pontoni, ed ecco il risultato: prosciutto puro disidratato, senza l'utilizzo di altri ingredienti, dal quale si ricava un prodotto ad alto contenuto innovativo, in grado di stimolare la fantasia ai fornelli e regalare ai propri commensali l'emozione dei noti sapori del San Daniele. L'utilizzo del caviale di prosciutto è, infatti, molto versatile: si presta per arricchire i primi piatti. 

La forza del gruppo

Dok Dall'Ava, prosciuttificio nato nel 1955, pur forte di una storia di successo lunga oltre 60 anni dimostra di essere un'azienda che non si ferma, ma continua a sperimentare e fare ricerca per offrire  il meglio a chi la sceglie. I prodotti trovano sempre maggiori consensi anche al di fuori dei confini nazionali: la quota export nel 2017 si è attestata sul 42%, contro il 35% dell'anno precedente, con un particolare occhio di riguardo per gli Stati Uniti, dove la presenza di Dok Dall'Ava è sempre più consolidata.

Carlo Dall'Ava

«Crediamo profondamente nel mercato a stelle e strisce - conferma Carlo Dall'Ava, inventore del marchio Dok - il nostro è un brand ormai riconosciuto negli Stati Uniti e di questo andiamo fieri. Il nostro prosciutto piace, simbolo di un luogo, San Daniele  e del Friuli Venezia Giulia, unici; caratteristica che appartiene anche ad uno dei suoi prodotti di punta: il prosciutto».



In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento