Urla e bottiglie rotte, disagi nella notte in Borgo Stazione

Fermata e identificata una comitiva di dodici persone apparentemente ubriache

Urla, risate sguaiate, bottiglie infrante e cocci di vetro sparpagliati sul marciapiede. Questa la situazione che si è presentata ieri notte davanti ad un negozio di alimentari posto in viale Europa Unita. La situazione stava letteralmente degenerando, creando preoccupazione e allarme tra i residenti e i passeggeri in uscita dalla stazione ferroviaria. 

Dopo alcune segnalazioni, sul posto si sono recate le pattuglie dei carabinieri in perlustrazione per la città. L'intervento dei militari dell'Arma è avvenuto a mezzanotte e ha permesso l'identificazione della comitiva composta da 12 persone, due dei quali colpiti da divieto di ritorno nel Comune di Udine. Tutti, praticamente, erano alterati dai fumi dell'alcol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

Torna su
UdineToday è in caricamento