menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

Prima una accesa discussione, poi il colpo con il fendente e i soccorsi allertati dai vicini

Aggredita dal marito al culmine di un diverbio e ferita a morte. L’allarme è scattato ad Aquileia, poco dopo le 18, dove una donna – Marinella Maurel – sarebbe stata colpita dal consorte, un 65 enne, con un’arma da taglio durante una discussione, avvenuta all’interno della loro abitazione. Ancora sconosciute le cause che avrebbero spinto l’uomo a compiere il gesto estremo. La donna, rianimata a lungo, è mancata all'ospedale di Udine dove è arrivata in condizioni disperate. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e lo staff medico allertati dai vicini. A condurre le indagini i militari dell’Arma della Compagnia di Palmanova. È successo in corso Antonio Gramsci. Per il marito si procederà con un fermo di indiziato di delitto per l'ipotesi di reato di omicidio. Informato il pm di turno della Procura della Repubblica di Udine. 

Il racconto della vicina

Il commento del sindaco Emanuele Zorino

Ho appena ricevuto la notizia che la signora Marinella non ce l’ha fatta. Oggi nella nostra comunità si è consumata una tragedia difficile da capire e metabolizzare. Non possiamo che rispettare il silenzio, raccoglierci attorno alla famiglia, a cui vanno le mie e le nostre condoglianze, e attendere che le autorità competenti facciano gli accertamenti dovuti. È in momenti come questo che ci rendiamo conto di quanto sia importante stare vicino agli altri ogni giorno per aiutare e aiutarci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento