rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Campoformido

Assegni da conti estinti e contratti falsi: truffa da 120mila euro

I carabinieri della stazione di Campoformido hanno scoperto, dopo una denuncia, un pordenonese e un vicentino

Stipulavano contratti falsi, versando a titolo di cauzione assegni tratti da conti correnti ormai estinti. Così facendo si sono impossessati di macchine operatrici, per un valore di 120mila euro di materiale, ma non avevano fatto i conti con i carabinieri della Stazione di Campoformido.

I militari, al termine di un’attività di indagine scaturita da una denuncia presentata dai legali rappresentanti di tre ditte venete, hanno così identificato un 53enne della provincia vicentina ed un 35enne del pordenonese. I mezzi, rinvenuti all’interno di un capannone in disuso della zona (di proprietà di una ditta estranea ai fatti) sono stati  posti sotto sequestro. I due soggetti sono stati denunciati in stato di libertà per le ipotesi di reato di truffa in concorso ed invasione di terreni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegni da conti estinti e contratti falsi: truffa da 120mila euro

UdineToday è in caricamento