Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Carceri sovraffollate, Udine e Tolmezzo in crisi

Ieri il sopralluogo del garante provinciale dei diritti dei detenuti Franco Corleone nelle carceri di Udine e Tolmezzo, che ha denunciato lo stato di sovraffollamento

Un sopralluogo per verificare lo stato delle carceri friulane. Un sopralluogo dal quale è emerso che le carceri sono decisamente sovraffollate: a Udine, su 90 posti disponibili ci sono 137 persone, a Tolmezzo i detenuti sono invece 200 a fronte di una capienza di 149 posti. A far emergere la criticità, il garante provinciale dei diritti dei detenuti Franco Corleone, a raccogliere l'appello, il consigliere regionale di Open Sinistra Fvg Furio Honsell. 

"La situazione descritta dal Garante dei detenuti di Udine, l'On. Corleone, è purtroppo preoccupante e dimostra che i gravissimi 
problemi di sovraffollamento e di mancanza di spazi per attività motorie e culturali, che avevamo sottolineato già da molti anni, non 
sono state completamente risolte, e altrettanto vale per il carcere di Tolmezzo
". Così si è espresso Furio Honsell.

Emergenza covid e carcere

"Queste problematiche avevano reso molto critica anche la gestione dell'emergenza Covid. Avevamo infatti sottolineato la gravità della situazione con numerose interrogazioni. È solamente grazie alla professionalità e impegno e cura degli operatori e degli agenti della Polizia Penitenziaria, se la situazione si può contenere".

"Non è corretto né nei confronti di questi lavoratori né nei confronti dei detenuti che si continui solamente a fare delle promesse. Monitoreremo con attenzione che i lavori programmati vengano rapidamente eseguiti. Vale la pena - conclude Honsell - ribadire ancora una volta la famosa frase di Adriano Sofri sulle carceri: «Tuttavia anche se non ci andrete dentro, però c'entrate. C'entriamo tutti»".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carceri sovraffollate, Udine e Tolmezzo in crisi

UdineToday è in caricamento