Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro / Via Mercatovecchio

Sfonda la vetrata della gioielleria per amore, voleva un anello per la fidanzata

"Portandoglielo avrei salvato la nostra relazione" ha raccontato il 25 enne italiano ai poliziotti che lo hanno intercettato

"Volevo un anello per la mia fidanzata, in modo da salvare la nostra relazione". E' così che un 25 enne italiano, autore della spaccata ai danni della gioielleria Croatto di via Mercatovecchio la scorsa notte, ha cercato di giustificare il suo gesto ai poliziotti che lo hanno intercettato. E' stato denunciato per l'ipotesi di reato di tentato furto aggravato.

I fatti

Verso le 3 e 45 è arrivata alla sala operativa della questura di Udine una segnalazione di una spaccata ai danni della gioielleria Croatto di via Mercatovecchio. Due volanti si sono recate sul posto e hanno preso contatti con un residente che, dopo aver sentito tre forti colpi inferti a una vetrata, è sceso in strada e ha iniziato a inseguire l’autore della spaccata, un uomo in sella a una bicicletta, poi allontanatosi. L'uomo aveva infranto completamente, anche se non abbattuto, la vetrata con un sanpietrino, trovato poi sotto i portici macchiato di sangue fresco. Della sostanza ematica era presente tra l’altro anche sulla crepa del vetro. Grazie alla descrizione del soggetto gli agenti delle volanti lo hanno fermato qualche minuto dopo in una via vicina, in sella alla bicicletta. L’uomo aveva ancora la mano destra sporca di sangue.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda la vetrata della gioielleria per amore, voleva un anello per la fidanzata

UdineToday è in caricamento