Ritrovato senza vita il corpo di Gil Nuzzo lungo il Cormôr

L'uomo era scomparso dalla sera di lunedì. Le ricerche si sono concluse stamattina

La sterpaglia dove è stato trovato il corpo di Nuzzo

È stato trovato verso le 10.30 di stamane, a distanza di un chilometro e mezzo da dove era stata ritrovata la sua auto, il corpo di Gil Nuzzo, 40enne di Talmassons scomparso dal pomeriggio di lunedì. 

La scomparsa

L’uomo si era diretto nella zona del Cormôr - al confine tra i comuni di Talmassons e Castions di Strada - assieme al suo labrador di sei mesi, per una battuta di caccia alle anatre, ed è proprio nei greto del corso d’acqua che è stato ritrovato. Il livello del torrente si è abbassato di almeno un metro rispetto alla giornata di ieri, agevolando così il lavoro di ricerca dei Vigili del fuoco. 

Vicenda da chiarire per i legali

La vicenda presenta ancora dei contorni poco definiti, visto che non si hanno ancora evidenze di come Nuzzo sia potuto cadere in acqua. «Monitoriamo la situazione con molta attenzione - ci hanno detto i legali della famiglia Nuzzo, Francesca e Santo Tutino - presenti sul posto già da stamattina presto, quando sono riprese le perlustrazioni -. Ora attendiamo gli esiti dell’esame autoptico, in modo da poter definire il tutto con maggiore precisione».

I soccorsi all'opera

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WhatsApp Image 2017-12-13 at 11.01.22-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

Torna su
UdineToday è in caricamento