menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce e rapina una prostituta, poi spende "il ricavato" in vestiti

Un 21enne ghanese è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di rapina aggravata e porto di armi atte a offendere

Prima l’ha contattata con l’intenzione di avere un rapporto sessuale e poi, una volta appartatisi in un parco della città, le ha intimato di consegnargli tutti i soldi che aveva maneggiando un coltello. La vittima - una prostituta italiana di 33 anni - ha cercato di liberarsi dall’aggressore - un 21enne ghanese - maneggiando anche lei una lama, di piccolo spessore, ma non è riuscita comunque a opporre resistenza. È stato così che l’uomo le ha sottratto una borsa con all’interno un collier e degli anelli d’oro. La scena non è passata inosservata, qualcuno ha avvertito le Volanti della Questura. Una volta arrivati i poliziotti non hanno potuto far altro che constatare la fuga del 21enne e portare in ospedale la donna. Dalle analisi si saprà anche se è stata oggetto di violenza sessuale. Il fuggiasco è stato successivamente individuato, mentre su un autobus cittadino rientrava dopo diversi acquisti dal Città Fiera, presumibilmente operati con il ricavato della cessione dell’oro, visto che si è scoperto che lo aveva scambiato per 690 euro in uno dei tanti punti della città dedicati a questo tipo di commercio. Il materiale è stato sequestrato e verrà reso alla legittima proprietaria, mentre il ragazzo è stato arrestato per rapina aggravata e per porto di armi atte a offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento