I rapinatori lo derubano e poi lo chiudono in camera da letto

Un anziano classe 1938 ha denunciato il fatto ai carabinieri. Gli sono stati sottratti oggetti in oro per 1500 euro

Derubato e chiuso dai ladri nella sua camera da letto. La brutta avventura ha visto coinvolto un 81enne residente a Campoformido nella giornata di ieri. L'uomo ha denunciato ai carabinieri l'ingresso in casa sua di un gruppo di uomini, forse tre, con il volto coperto. Non sa se fossero o meno armati. Una volta a contatto con lui lo hanno fatto sistemare nella stanza dove dorme e, dopo aver dato un giro di chiave alla serratura, si sono impossessati di 1500 euro in oro e alcuni monili. Andandosene hanno portato via anche il cellulare dell'anziano, impedendogli così di comunicare con l'esterno. L'uomo, che vive da solo dopo aver perso la moglie, è stato liberato solamente stamattina quando il figlio è andato a trovarlo e ha scoperto la vicenda. I carabinieri della stazione di Campoformido e del Reparto Operativo di Udine stanno conducendo le indagini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento