menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ermal Halili

Ermal Halili

Il giovane Ermal merita di essere sepolto in Albania vicino ai suoi affetti, partita la raccolta fondi

Sulla piattaforma gofundme.com è possibile partecipare alla spesa, con un valore previsto di 5mila euro

Una raccolta fondi per rimpatriare in Albania la salma di Ermal Halili, ferito a morte lo scorso 22 luglio in piazza Libia. L'iniziativa è partita dalle persone vicine al ragazzo, che - per motivi di carattere professionale e affettivi - hanno avuto a che fare con lui durante la permanenza a Udine. E' stato attivato un crowdfunding sulla piattaforma gofundme.com, con la speranza di fare in modo che il corpo del giovane possa riposare vicino ai suoi cari. Non è necessario raggiungere una cifra enorme: bastano infatti solo 5mila euro per raggiungere lo scopo.

Un ragazzo che non c'è più

Il messaggio che si trova sulla pagina di raccolta fondi

Ermal non c'è più, e con lui sono svaniti i suoi desideri, le sue paure, i suoi dubbi di giovane uomo che si affacciava alla vita.

E' andato incontro al suo destino in un pomeriggio di luglio in cui gli è stata tolta la vita a Udine, la nostra città. 

Da quel giorno la vita di molte persone è cambiata e ci vorrà molto tempo per rimettere le cose in sesto.
Sentiamo un dolore intenso e profondo per quanto è accaduto, ma per lo meno stiamo riscoprendo il senso dello stare insieme, per trovare conforto gli uni negli altri, il senso di essere comunità.

Da soli però non possiamo farcela, abbiamo bisogno anche di voi, perchè dobbiamo permettere a Ermal di tornare a casa una volta per tutte, tra le sue montagne dell'Albania, dove finalmente la famiglia potrà abbracciarlo di nuovo, per sempre.

In questo momento è questa la cosa piu importante: il rimpatrio della salma. I tempi della burocrazia italiana purtroppo non ci aiutano e l'attesa sta diventando straziante.

Sentiamo vicini tutti quelli che ci hanno scritto messaggi di cordoglio e vicinanza in questi giorni, siete stati un sostegno; ora però vi chiediamo uno sforzo ulteriore, quello di partecipare alle spese legali e di rimpatrio della salma, in modo da essere pronti quando riceveremo l'autorizzazione per far partire Ermal.

I soldi raccolti andranno interamente utilizzati per questo scopo.

In prossimità della partenza di Ermal verrà organizzato un  momento di ricordo in sua memoria a Udine; vi informeremo non appena verrà decisa la data.

La famiglia Halili e gli amici ringraziano anticipatamente tutti e tutte coloro che contribuiranno a questa raccolta.

O Ermali, udhëtim i mirë 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento