Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Sciacalli dei disinfettanti: aperta un'indagine contro chi ha speculato sui prezzi

Anche la Procura di Udine ha avviato un'inchiesta contro le speculazioni di chi ha alzato i prezzi dei prodotti igienico sanitari a causa del coronavirus

Disinfettanti per le mani e prodotti igienico sanitari rincarati a seguito dell'emergenza sanitaria: anche a Udine è stata aperta un'inchiesta contro le speculazioni di chi ha alzato i prezzi della merce a causa del coronavirus.

La necessità di verificare è scattata a seguito delle segnalazioni arrivate dall'associazione consimatori Codacons che ha denunciato la speculazione sui prezzi di mascherine e altri articoli di protezione e di igienizzazione: sono così scattate perquisizioni emulte fino a 25 mila euro in diverse regioni. Il Codacons ha presentato a 104 procure di tutta Italia, alla Guardia di Finanza e all’Antitrust un esposto per i listini esorbitanti e le speculazioni sui prezzi di gel igienizzanti e mascherine venduti sul web.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacalli dei disinfettanti: aperta un'indagine contro chi ha speculato sui prezzi

UdineToday è in caricamento