menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pubblica una foto su Facebook mentre urina per strada, rischia 10mila euro di multa

Il presunto autore del bisogno ha prima postato la foto della bravata e poi, dopo il commento del gestore del locale "preso di mira", l'ha rimossa

Urinare per strada, dallo scorso 6 febbraio, non è più un reato, come precedentemente disposto dall’articolo 726 del codice penale, ma le tasche di chi manifesta incontinenza si alleggeriscono molto di più nel caso di un bisogno espletato fuori posto. Ora - dopo l’approvazione definitiva del decreto sulle depenalizzazioni - si rischia una multa da 5mila a 10mila euro.

Sarà questo il caso di un passante in vicolo Gorgo, immortalato nel “presunto atto” da una fotografia pubblicata su Facebook? Dall’immagine non è chiaro se si stesse davvero liberando, e se fosse effettivamente lui il protagonista (assieme a un altro compare) della bravata. Quello che è certo è che ha diffuso la foto sul popolare social network, passando sotto gli occhi del gestore dell’osteria presa di mira - Max Bernardi dell'Osteria dal Barbe - che ha commentato con poco entusiasmo la vicenda.

«Ecco qua il signor M.D. che gentilmente piscia sulla botte del mio locale, e decide anche di mettere la foto come immagine di copertina...Non una mossa molto scaltra a parer mio…». 

Bernardi ha ragione, tutt’altro che scaltra come iniziativa. Non è stata l’ultima attività del possibile incontinente però, visto che dopo la l’immagine è stata omessa, dando evidentemente forza alla teoria della pipì fuori posto. Dopo la denuncia virtuale scatterà quindi ora anche quella de facto? Staremo a vedere.

L'immagine di "copertina" pubblicata e poi rimossa.

barbe-2


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento