menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie con un tagliere e la manda in ospedale

La vittima ha subito lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. L'uomo è stato allontanato da casa

Aggredisce la moglie che finisce all'ospedale con una prognosi di dieci giorni.

Il colpevole

Responsabile dei fatti, avvenuti lo scorso gennaio, un uomo croato, classe '62, residente nella zona collinare del Friuli che negli ultimi 8 mesi si era reso responsabile di atteggiamenti violenti analoghi. 

Il provvedimento

Ad intervenire i carabinieri della Compagnia di Udine, della Stazione di Tricesimo, che ieri hanno dato anche esecuzione ad un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare emesso dal Tribunale di Udine nei confronti dell’uomo.

La vittima

L'operaio si è reso responsabile di ripetute violenze fisiche ai danni della moglie, croata classe 66, disoccupata. L'ultimo episodio si è verificato a gennaio, quando il marito ha picchiato la donna con un tagliere in legno procurandogli ferite guaribili in 10 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento