Cronaca

Picchia la madre e la sorella invalida e le manda in ospedale

Arrestato un 19enne residente a Campoformido. Il giovane dovrà rispondere del reato di lesioni personali aggravate

Ennesimo litigio familiare in un’abitazione di Campoformido, dove un 19enne residente nel comune alle porte di Udine ha colpito ripetutamente ripetutamente con calci e pugni la madre e la sorella invalida, causando loro lesioni accertate e messe a referto dal personale del pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia. 

Il giovane, già sottoposto alla misura della “messa alla prova” dal Tribunale dei Minori di Trieste per reati relativi alle sostanze stupefacenti, è stato tratto in arresto per l’ipotesi di reato di lesioni personali aggravate, e associato al carcere udinese di via Spalato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la madre e la sorella invalida e le manda in ospedale

UdineToday è in caricamento