menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
@ Immagine tratta da ediciclo.it

@ Immagine tratta da ediciclo.it

Paolo Patui è il nuovo direttore artistico del Teatri Stabil Furlan

Il nuovo direttore è stato scelto fra 14 candidati. Ora, il Teatri è pronto per iniziare il proprio percorso

Paolo Patui è stato scelto come nuovo direttore artistico del Teatri Stabil Furlan, nomina assegnata nelle recente riunione dal consiglio di amministrazione. Patui è stato selezionato fra 14 candidati.

Il futuro

Il Teatri Stabil Furlan, sotto la direzione del presidente Lorenzo Zanon, è quindi pronto a iniziare il suo percorso che da anni viene considerato necessario e che ora è finalmente in grado di concretizzarsi attraverso una struttura a pieno titolo professionale e capace di garantire un’attività diffusa sul territorio.

Il direttore artistico

Scrittore, drammaturgo e operatore culturale, Paolo Patui ha dato molto al teatro e alla cultura friulani durante la sua carriera. Autore del testo teatrale di Bigatis (assieme a Elio Bartolini) e de La lungje cene di Nadâl, ha tradotto e adattato per il Teatro Incerto Maratona di New York e ha anche firmato, ancora una volta assieme a Elio Bartolini, le traduzioni in friulano delle puntate teletrasmesse dalla sede regionale della RAI di Berto Lôf e della Pimpa. Ha scritto, assieme a Angela Felice, il volume Il teatro friulano, frutto di una approfondita ricerca per la valorizzazione della produzione teatrale friulana tra Otto e Novecento.

Il teatro friulano

Obiettivo principale del Teatri Stabil sarà quello di rafforzare sul territorio la consapevolezza che il teatro friulano possiede un repertorio storico importante, di alto valore sociale e di notevole forza drammaturgica. Accanto alla tradizione, poi, avrà anche importanza dare forza e linfa per garantire un rinnovamento organico della produzione teatrale friulana. Proprio per questo, la funzione del Teatri Stabil Furlan sarà di produrre spettacoli e performance di carattere artistico e popolare, con la speranza di diffondere il teatro friulano non solo in regione, ma anche al di fuori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento